Aumenta ancora la benzina: il Governo ha alzato la tassa sui carburanti

Aumenta ancora la benzina: il Governo ha alzato la tassa sui carburanti
Aumenta ancora la benzina: il Governo ha alzato la tassa sui carburanti

Aumenti dei prezzi del carburante previsti dall’inizio di giugno (NA)

Da sabato prossimo, con l’inizio del mese di giugno, ci sarà un nuovo colpo alle tasche quando i prezzi verranno trasferiti a tassa sul carburante sollevata con decreto dal governo di Javier Milei. Il litro di benzina nella città di Buenos Aires aumenterà del 20% circa.

La proroga della suddetta tassa scade il 1° giugno e l’Esecutivo dovrà decidere se proseguire con il congelamento stabilito a fine aprile o se aggiornarlo nuovamente in base all’inflazione. L’argomentazione utilizzata dal Ministero dell’Economia per rinviare l’aumento a Imposta sul trasferimento di combustibili liquidi (ICL) aveva a che fare con “stimolare la crescita garantendo un percorso fiscale sostenibile”. Tuttavia, ora il portafoglio responsabile Luis Caputo ha disposto l’aggiornamento della tassa che comporterà un trasferimento su benzina e gasolio alle pompe – da YPF, Shell, Axion e Puma Energy – con effetti sull’inflazione.

Tramite la Decreto 466/2024pubblicato questa mattina sul Bollettino ufficialeil Governo ha stabilito che gli aumenti delle imposte “conseguenti agli aggiornamenti corrispondenti al quarto trimestre solare dell’anno 2023 e al primo trimestre solare dell’anno 2024” avranno effetti sulla benzina senza piombo, sulla benzina vergine e sul diesel al seguente prospetto: Per eventi imponibili che si perfezionano tra il 1° e il 30 giugno 2024entrambe le date incluse, gli importi delle imposte aumenteranno degli importi di seguito dettagliati: 10.121 dollari l’ICL sulla benzina e 8.245 dollari l’ICL sul diesel che a sua volta avrà un extra di 4.464 dollari corrispondente all’”aumento dell’importo fisso aggiornato dell’imposta – trattamento differenziale – articolo 7, inc. D)”. Mentre l’aumento della Carbon Diossido Tax sarà di 0,619 dollari per la benzina e di 0,935 dollari per il diesel.

Intanto «per gli eventi imponibili che si perfezionano a partire dal 1° luglio 2024 compreso, si dovrà considerare l’aumento complessivo delle somme d’imposta», ha chiarito il Governo nel testo che porta le firme del presidente Milei, l’ormai ex capo di stato maggiore Nicolás Posse e il Ministro Caputo.

“In conformità a quanto previsto dall’articolo 1 del decreto 31 gennaio 2024, n. 107, sono stati differiti gli effetti degli incrementi negli importi delle predette imposte, desunti dagli aggiornamenti corrispondenti al primo, secondo, terzo e quarto calendario trimestri dell’anno 2023, per la benzina senza piombo, la benzina vergine e il gasolio, secondo uno schema graduale, la cui ultima sezione, riferita all’aggiornamento corrispondente al quarto trimestre solare dell’anno 2023, sarebbe applicabile dal 1° giugno 2024 compreso, in conformità alla modifica apportata dal decreto 30 aprile 2024, n. 375”, si è sostenuto nelle premesse.

“A partire dalla stessa data entrerebbero in vigore anche gli aumenti dei suddetti importi originati dall’aggiornamento corrispondente al primo trimestre solare dell’anno 2024”, ha aggiunto l’Esecutivo.

“Per stimolare la crescita dell’economia garantendo un percorso fiscale sostenibile, è ragionevole rinviare parzialmente gli effetti degli aumenti che sarebbero applicabili dal 1° giugno 2024 per la benzina senza piombo, la benzina vergine e il diesel”.ha giustificato ancora una volta il governo nazionale.

Così, sabato prossimo l’impatto si farà sentire sulle pompe delle stazioni di servizio. Anche se resta da vedere quanto sarà l’aumento a disposizione delle compagnie petrolifere, si prevede che un litro di benzina aumenterà in media del 20% nella città di Buenos Aires, circa 177 pesos, e il diesel aumenterà di 121 dollari, cioè l’11%.

Nel caso della YPF, un litro di super ammonterebbe a circa 1.050 pesos, mentre il premio ammonterebbe a circa 1.195 dollari.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Tra 15 giorni il prezzo del gasolio aumenterà per le grandi aziende minerarie, petrolifere, del carbone e della canna da zucchero
NEXT Il Servizio di Idrografia Navale ha festeggiato i suoi 145 anni di esistenza