Come funziona l’azienda che sta reinventando l’industria petrolchimica in Argentina | Economia circolare, innovazione e sostenibilità

Come funziona l’azienda che sta reinventando l’industria petrolchimica in Argentina | Economia circolare, innovazione e sostenibilità
Come funziona l’azienda che sta reinventando l’industria petrolchimica in Argentina | Economia circolare, innovazione e sostenibilità

In un mondo in costante cambiamento, dove sostenibilità e la responsabilità sociale diventano sempre più importanti, le aziende affrontano la sfida di reinventarsi e adattarsi alle nuove esigenze del mercato e di affrontare la crisi ambientale.

Dow Argentinauna delle aziende leader nel industria petrolchimicaha preso l’iniziativa in questo processo, impegnandosi a favore dell’innovazione, della sostenibilità e dello sviluppo della comunità.

Questo colosso del settore petrolchimico, con il suo cuore nel complesso industriale di Baia Biancanon solo trasforma il gas naturale in prodotti essenziali per vari settori, ma implementa anche strategie per farlo ridurre il proprio impatto ambientale, promuovere l’economia circolare e contribuire al benessere della società.

Come lo fanno? Attraverso investimenti in tecnologia, alleanze strategiche e programmi di responsabilità sociale, Dow Argentina si posiziona come punto di riferimento del settore, a dimostrazione di ciò È possibile coniugare la crescita economica con la cura del pianeta e lo sviluppo sociale.

In questo senso, Matías CampodónicoPresidente di Dow Argentina e dalla regione meridionale dell’America Latina, esprimere: “Abbiamo una responsabilità ambientale e dobbiamo lavorare con un intero ecosistema affinché lo sviluppo economico e la sostenibilità siano possibili. Lo Stato nazionale entra in questo ecosistema con quadri normativi favorevoli, come la legge sulla responsabilità estesa del produttore, e i governi provinciali, i comuni e i consumatori, i produttori, i distributori e altri attori dell’intera catena produttiva. “Nessuno può risolvere il problema da solo e quell’ecosistema sta iniziando ad avanzare in tutto il mondo”.

Il processo produttivo di Dow Argentina: dalla Vaca Muerta alle materie prime

Il portafoglio di Dow in Argentina copre un’ampia gamma di prodotti e soluzioni basati su tecnologie differenziate per mercati finali ad alta crescita come quello dell’imballaggio, dei trasporti, delle infrastrutture e della cura personale.

A livello locale hanno uffici nella città di Buenos Aires, nello stabilimento di Puerto Gral, provincia di Santa Fe, e nel Il più grande complesso petrolchimico della Dow in America Latinaa Bahía Blanca, provincia di Buenos Aires.

Il cuore della produzione di Dow Argentina Si trova in quel complesso industriale di Baia Bianca. Con una superficie di 1.200 ettari, ospita una serie di impianti che trasformano il gas naturale della Vaca Muerta in un’ampia gamma di prodotti chimici essenziali per vari settori dell’economia.

Utilizzo delle piante ultime tecnologie produttive per garantire efficienza e qualità dei prodotti. Inoltre, dispongono di un sistema di gestione ambientale completo ridurre al minimo l’impatto sull’ambiente.

Il processo di trasformazione del gas naturale in prodotti combustibili Dow È complesso e sofisticato. Si inizia con l’estrazione del gas dai pozzi. Mucca mortaseguito dal suo trasporto tramite gasdotti al complesso di Baia Bianca. In questi impianti, il gas naturale subisce un processo di cracking, dove viene scomposto in molecole più piccole come etilene, propilene e polietilene. Queste molecole vengono poi utilizzate come base per la produzione di un’ampia varietà di prodotti.

Lui polietilene È la plastica più utilizzata al mondo. Dow Argentina È specializzata in polietilene, con una produzione di circa 650.000 tonnellate all’anno.

“Attraverso i nostri processi, aggiungiamo valore a una risorsa naturale come il gas. “Questo valore aggiunto si traduce in posti di lavoro più numerosi e di migliore qualità e in più risorse per il Paese attraverso le esportazioni”. -precisò Campodónico.

Il polietilene è la plastica più utilizzata al mondo

Investire nella sostenibilità: un impegno per il futuro

Dow Argentina è impegnata nella sostenibilità in tutte le sue operazioni. L’azienda ha investito in modo significativo nell’implementazione di tecnologie di produzione più efficienti e rispettose dell’ambiente. Quasi il 75% dell’energia utilizzata è rinnovabilee puntano ad arrivare al 100% entro il 2030. Inoltre, promuovono l’uso di materiali riciclati e la riduzione dei rifiuti.

IL sostenibilità Non è solo una questione di responsabilità sociale per l’azienda, ma è anche un fattore chiave per il successo a lungo termine dell’azienda. In un mondo sempre più attento all’ambiente, i consumatori e le imprese sono alla ricerca di prodotti e servizi sostenibili. In questo senso, Dow è posizionata per soddisfare questa domanda grazie al suo impegno per la sostenibilità.

Decarbonizzazione ed economia circolare: un doppio vantaggio per ambiente e imprese

Dow Argentina ha fatto il decarbonizzazione una priorità strategica. L’azienda sta lavorando per ridurre le proprie emissioni di gas serra (GHG) attraverso una serie di iniziative, come il miglioramento dell’efficienza energetica dei suoi stabilimenti e l’utilizzo di fonti energetiche rinnovabili.

IL decarbonizzazioneche implica la riduzione delle emissioni di gas serra, non solo apporta benefici all’ambiente, ma ha anche un impatto positivo sull’attività di Dow. Riducendo le emissioni di gas serra, l’azienda può ridurre i costi operativi e migliorare la propria competitività. Inoltre, la decarbonizzazione aiuta Dow posizionarsi come leader nel settore della chimica sostenibile.

In questo senso Campodónico precisa: “Seguiamo due linee di lavoro: una è la economia circolare e un altro decarbonizzazione dei nostri beni. Ovviamente siamo molto energivori, ma assumiamo un impegno globale in linea con l’accordo di Parigi, per decarbonizzare tutti i nostri asset entro il 2050. Stiamo investendo circa un miliardo di dollari all’anno nel mondo per raggiungere questo obiettivo”.

IL economia circolare Nelle industrie si propone come modello alternativo alla tradizionale produzione lineare del tipo “estrarre, produrre, smaltire”. In questo nuovo paradigma, cerchiamo ottimizzare l’utilizzo delle risorse e delle materie primeallungando il ciclo di vita dei prodotti e riducendo al minimo la produzione di rifiuti.

In questo senso, Dow si posiziona come pioniere nell’attuazione di strategie come produzione sostenibileLui consumo responsabile e il innovazione.

“IL economia circolare È la strategia principale dell’azienda. Ecco dove sta andando l’industria: la costruzione di un’economia circolare con impatto sociale, in cui una persona può prendere qualsiasi contenitore di plastica e dargli un nuovo utilizzo attraverso il riciclaggio. Applichiamo l’innovazione in tutto ciò che facciamo e abbiamo un compito molto importante di educare il consumatore, generando consapevolezza del riciclaggio. Ciò che sembra spazzatura può essere materia prima. E in questo senso si propone un nuovo discorso, un cambio di paradigma” – ha concluso Campodónico.

Un settore del complesso Dow Argentina a Bahía Blanca

Centro Dow a Bahía Blanca: un impegno per lo sport e la comunità

Con circa 700 dipendenti diretti e circa 800 collaboratori esterni, la presenza di Dow In Baia Bianca influenza direttamente e in modo significativo la comunità locale.

Pertanto, nel quadro di un’alleanza strategica con il giocatore di basket Pepe Sánchez, l’azienda ha accompagnato la costruzione del Centro DowUN centro ad alte prestazioni e innovazione che offre un’ampia gamma di strutture e servizi per gli atleti, le aziende e la comunità in generale.

Dispone di uno stadio coperto con una capienza di 3.000 persone, una palestra all’avanguardia, un centro di riabilitazione per atleti e altri servizi.

In linea con la visione dell’azienda, il Centro Dow è impegnato nella sostenibilità e dispone di soluzioni all’avanguardia ridurre il proprio impatto ambientale. Per la sua costruzione, materiali e tecnologia da Dow per garantire l’isolamento termico e ridurre l’energia utilizzata per climatizzare l’ambiente.

Originario di Bahía Blanca, Pepe Sanchez È uno dei giocatori di basket più importanti dell’Argentina. Ha giocato nella NBA e ha vinto numerosi campionati con la nazionale. Sánchez è un esempio di dedizione, duro lavoro e successo, questo è un valore Dow condividere.

IL alleanza tra Dow e Pepe Sánchez Comprende anche una serie di iniziative, come il sostegno ai programmi sportivi giovanili e l’organizzazione di clinic di basket. Inoltre, Dow e Sánchez lavoreranno insieme per promuovere l’importanza dell’istruzione e della salute nella comunità.

Con questa visione aziendale, Dow Argentinagigante industriale con una visione sostenibile, si posiziona come attore chiave nel presente e nel futuro dell’Argentina.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Qual è il nome e dov’è il comune più grande della Colombia? Ha 73.702 abitanti
NEXT Andò a trovare la nonna in montagna, uscì a raccogliere le arance e non tornò più.