Hanno liberato il camionista ubriaco caduto sull’autostrada il 25 maggio: 9 mesi senza guida e non può lasciare il Paese

Hanno liberato il camionista ubriaco caduto sull’autostrada il 25 maggio: 9 mesi senza guida e non può lasciare il Paese
Hanno liberato il camionista ubriaco caduto sull’autostrada il 25 maggio: 9 mesi senza guida e non può lasciare il Paese

Il camion è stato rimosso con gru idrauliche (Maximiliano Luna)

Dopo essere stato indagato questo mercoledì mattina, il camionista ubriaco che ieri all’alba si è schiantato sull’autostrada 25 de Mayo provocando quasi una tragedia è stato rilasciatocome risolto da procuratore Mariano Camblongdell’Unità di Flagranza Est della Procura della Repubblica (MPF) della Città di Buenos Aires.

Tuttavia, prima di concedere la libertà al conducente, sono state imposte diverse misure che egli dovrà rispettare, tra cui: il divieto di lasciare il Paese senza previa autorizzazione del tribunale.

Secondo quanto affermato dalla MPF di Buenos Aires, l’autista del camion Ford Cargo con rimorchio – che misura 12 metri e pesa 4 tonnellate – il cui etilometro ha evidenziato che guidava con 1,65 grammi di alcol per litro di sangue, è stato indagato questo mercoledì dal procuratore Camblong.

Il camionista, inoltre, È stato temporaneamente interdetto dalla guida di veicoli per un periodo di 9 mesi.: Gli hanno ritirato la patente.

L’incidente del camion sull’autostrada del 25 maggio

In questo senso, questo martedì pomeriggio il Agenzia nazionale per la sicurezza stradale (ANSV) ha comunicato la propria decisione al ottenere la patente del camionista cosa era arrestato per ordine della Giustizia di Buenos Aires.

“L’Agenzia Nazionale per la Sicurezza Stradale (ANSV) ha sospeso il Licenza Nazionale Intergiurisdizionale di Trasporto (LiNTI) del camionista, che questa mattina ha perso il controllo del veicolo ed è rimasto sospeso sulla strada 25 de Mayo”, si legge nel comunicato sui soggetti accusati.per aver creato una situazione di imminente pericolo comune per la società.”.

Il tipo di documento di guida menzionato nel primo paragrafo del testo è quello posseduto dall’uomo ora rilasciato. È l’unico che consente ai conducenti di effettuare trasporto intergiurisdizionale di merci o passeggeri nel territorio nazionale.

Allo stesso modo, il pubblico ministero Camblong ha stabilito che l’autista doveva farlo stabilire l’indirizzo, comunicare eventuali modifiche apportate e apparire a tutte le citazioni emesse dal tribunale e dalla procura di turno.

Dal MPF del Comune hanno evidenziato che l’uomo è stato accusato “di aver creato una situazione di imminente pericolo comune per la società”, come stabilito dall’art. 189 cp, e per aver “guida con un tasso di alcol nel sangue superiore a quello consentito”. Va ricordato che i conducenti professionisti hanno tolleranza zero all’alcol La giurisdizione non ha importanza.

L’incidente è avvenuto martedì mattina nella zona di San Telmodove l’autista ubriaco di un camion Ford Cargo non si è accorto che i veicoli che viaggiavano davanti a lui hanno rallentato, hanno premuto il freno e hanno svoltato bruscamente su uno dei ponti dell’autostrada 25 de Mayo, rompendo parte del guardrail.

Per miracolo, non è caduto nel vuoto in via Perú, data quella parte del cabina e quattro ruote su cui poggiava parte del container (che non trasportava merci) furono lasciati in equilibrio sul bordo della scogliera.

Il camion potrebbe essere caduto su un club, un asilo e un centro di riposo, che sono stati prontamente evacuati

Secondo fonti ufficiali, i cellulari del Commissariato di quartiere 1F della Polizia municipale Sono arrivati ​​sul posto dopo aver chiamato il 911. Sono intervenuti anche loro Vigili del Fuoco Comunali e SAMENel frattempo, gli agenti hanno interrotto il traffico nell’isolato del Perù (altezza Garay) e sull’autostrada per facilitare le operazioni di soccorso.

Il veicolo incidentato potrebbe essere caduto in prossimità di a club, un centro per anziani e un asilo nido che sono stati rapidamente evacuati.

Alla fine il camion è stato rimosso.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

NEXT Il nuovo direttore del DAE porrà particolare enfasi sul benessere degli studenti