Rimuovono più di 15 chili di sostanze inquinanti nella Laguna Verde grazie ai capelli riciclati – G5noticias

Martedì si è svolta con successo una giornata di recupero dell’acqua nella regione di Valparaíso, grazie all’implementazione di un sistema innovativo realizzato con capelli riciclati, in grado di assorbire idrocarburi, sversamenti di sostanze grasse e oli nel mare, nel fiume e nel lago: the Petropelo.

Nel flusso Laguna Verde sono state installate quattro reti tubolari, realizzate con i residui di capelli generati in diversi saloni di bellezza in tutto il paese, che sono riuscite a rimuovere più di 15 chili di contaminanti.

L’iniziativa fa parte dell’alleanza tra L’Oréal Groupe Chile, la Fondazione Matter of Trust Chile (MoT) e CorreosChile, che cerca di implementare soluzioni per il riciclaggio dei capelli e sfruttare le sue proprietà per prendersi cura dell’ambiente. Il progetto pilota – iniziato a gennaio di quest’anno – conta già 57 chili di rifiuti riciclati grazie alla partecipazione di 25 saloni di bellezza appartenenti ai clienti dell’azienda francese.

Mattia Carenini, direttore generale e fondatore di Matter of Trust Chile, ha assicurato che “siamo molto soddisfatti dei risultati di oggi, in un progetto in cui la comunità, la Fondazione, L’Oréal e CorreosChile si uniscono per recuperare e rigenerare le acque di Laguna Green . “Un primo passo per migliorare la qualità della vita degli abitanti di questa cittadina.”

“Questa iniziativa fa parte del nostro programma ‘Hairstylists for the Future’, che cerca di accompagnare gli stilisti nella loro transizione sostenibile e trasformare l’industria dell’acconciatura, attraverso tre pilastri: riciclaggio dei rifiuti, riduzione dell’uso di acqua e alternative pulite nel consumo energetico. Come azienda, siamo impegnati a guidare la lotta contro il cambiamento climatico e questa alleanza ci consente di portare avanti in modo significativo la nostra missione di creare bellezza che muova il mondo in modo sostenibile”, ha commentato William Elisondo, PR e Direttore Artistico della Divisione Prodotti Professionali. del Gruppo L’Oréal Cile.

Nel frattempo, María Elena Cooper, Responsabile Affari Societari di CorreosChile, ha sottolineato che “siamo lieti di poter contribuire con la nostra competenza, logistica e presenza, affinché un progetto così innovativo come quello portato avanti dal MoT e L’ La Fondazione Oréal Groupe Chile continua ad espandersi. E lo facciamo, perché siamo convinti che il lavoro collaborativo sia fondamentale per sviluppare azioni che generino un maggiore impatto sulle comunità e sulla tutela dell’ambiente”.

Dopo aver completato la fase pilota, ad agosto inizierà la prima fase del progetto, in cui si prevede di avere 200 saloni clienti L’Oréal e creare 10 centri di raccolta per il riciclaggio dei capelli. L’intera iniziativa prevede un periodo di tre anni durante il quale si cercherà di aggiungere 350 parrucchieri in tutto il Cile e 30 nuovi punti di raccolta.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Video: ha rubato la batteria di un’auto in soli 2 minuti nel quartiere Sargento Cabral
NEXT La Provincia ha ottenuto più di 2.000 milioni di dollari dalla Nazione per le sale da pranzo