Progetto Aborto Legale in Cile: cosa ha detto Boric nel Conto Pubblico?

Progetto Aborto Legale in Cile: cosa ha detto Boric nel Conto Pubblico?
Progetto Aborto Legale in Cile: cosa ha detto Boric nel Conto Pubblico?

L’annuncio del giorno e che era già trapelato pochi istanti prima, e basta Gabriele Boric ha annunciato che entrerà in un progetto Aborto legale in Cile questo 2024.

Attualmente, e ciò che è stato trattato dal Presidente nel suo discorso, la legge sull’aborto si applica in Cile su tre basi. Il primo annuncio del presidente è stato questo entreranno in una perfezione in questa leggesoprattutto in materia di obiezione di coscienza:

“Abbiamo deciso di migliorarne l’applicazione. Abbiamo presentato un nuovo regolamento per questa legge all’Ufficio del Controllore. Cerchiamo di garantire che la popolazione conosca le proprie opzioni, di garantire un diritto stabilito dalla legge, che l’obiezione di coscienza non ostacola le tre cause“Lui ha spiegato.

Ma chiaramente non era l’unica cosa. A seguito di questo annuncio, Il Presidente ha dichiarato che sarà introdotto un altro progetto, l’aborto legale.

Cosa ha detto Boric sull’aborto legale e quando verrà presentato?

«Ma detto questo, come Presidente della Repubblica, sono convinto di fare questo dibattito. Durante nel secondo semestre introdurremo un disegno di legge sull’aborto legale (…) Con l’impegno del nostro Governo ad andare avanti e a non arretrare”.

Annuncio che è stato il più applaudito della giornata, ma anche il più controverso. Non per niente al momento dell’annuncio un deputato ha lasciato l’aula, cosa che per Boric non è stata una sorpresa che sia uscito un deputato uomo.

Inoltre, ha subito un’interruzione da parte del deputato Diego Shalper che, sebbene ciò che ha detto non sia stato ascoltato, si è fatto immediatamente contestare dal Presidente.

Per ora non ci sono dettagli del progetto oltre all’annuncio di questo giorno e quello Sarà ammesso nella seconda metà del 2024che nelle prossime settimane ci saranno sicuramente maggiori informazioni sulla proposta e anche sul dibattito che susciterà al Congresso.

Oltre all’annuncio della legge sull’aborto legale, in materia sanitaria, il presidente Boric ha anche annunciato che daranno urgenza alla legge sull’eutanasia che è in stallo in Parlamento.

Chi ha lasciato spazio all’aborto legale?

Oltre a vedere in diretta l’uscita di un parlamentare dal Conto Pubblico, la giornalista Ximena Rincón ha riferito che diversi politici se ne sono andati:

“I deputati (Durán, Mellado, Sara Concha, Francesca Muñoz, Becker tra gli altri) lasciano la sala quando il Presidente annuncia la legge sull’aborto. E il presidente lo affronta, poi chiede al vice Schalper di lasciarlo continuare il suo discorso”, ha detto il giornalista della CNN Cile.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Un Teatro per la Nazione e il suo popolo › Cultura › Granma
NEXT Avrebbe ordinato la chiusura di un negozio a Bastidas e lo hanno catturato