Il Giorno dell’Indipendenza del Perù ha avuto il suo evento nella Plaza 9 de Julio – Nuevo Diario de Salta | Il piccolo diario

Il Giorno dell’Indipendenza del Perù ha avuto il suo evento nella Plaza 9 de Julio – Nuevo Diario de Salta | Il piccolo diario
Il Giorno dell’Indipendenza del Perù ha avuto il suo evento nella Plaza 9 de Julio – Nuevo Diario de Salta | Il piccolo diario

Il Comune di Salta, attraverso il Sottosegretario ai Contenuti, alla Partecipazione Cittadina e agli Affari Strategici, ha accompagnato il Consolato del Perù nelle celebrazioni dell’Indipendenza di quel Paese, ottenuta dal Generale José de San Martín, uno dei liberatori dell’America.

La Marcia Nazionale è uno dei simboli patriottici del Perù, al quale appartengono i testi José de la Torre Ugarte e la musica José Bernardo Alcedo. I suoi accordi sono stati eseguiti dalla Banda Musicale “25 de Mayo” del Comune di Salta, sotto la direzione del maestro Omar Cabana; dopo l’innalzamento delle bandiere nazionali argentina e peruviana e il canto dell’inno nazionale argentino. Infine, sono state deposte offerte floreali per ricordare gli eroi che hanno forgiato la loro indipendenza, guidati dal generale José de San Martín.

Il Perù è un paese che valorizza la sua megadiversità e concepisce lo sviluppo come inseparabile dalla cura dell’ambiente. Un paese che è in prima linea nello sviluppo sociale della regione. Nell’occasione, il console peruviano a Salta, Rosa Elena Reyes Ramosha ricordato la figura del generale San Martín, così come quella di Martin Miguel de Guemes nell’impresa indipendentista culminata nella creazione della Repubblica del Perù.

Al termine, il responsabile del Programma Comunità Migranti, Partecipazione dei Cittadini e Diversità, Gabriela Gonzálezha portato i saluti del sindaco Bettina Romeroche non ha potuto essere presente accompagnando la comunità peruviana residente a Salta.

Autorità presenti

Tra le autorità c’era il tenente colonnello Marco Copertino, del Comando della Quinta Brigata da Montagna; tenente colonnello Daniele Carti, Capo del Gruppo d’Artiglieria 15; il più vecchio Rodrigo Arevalo, Secondo Capo del 5° Reggimento Cavalleria Esplorazione Montagna; il principale Gonzalo Rosales, della Polizia Federale argentina; i Consoli di Germania, Svea Leuckel; Dall’Uruguay, Marissa Fasciodalla Bolivia, Monica Alvarez; dal Perù, Rosa Elena Reyes Ramos; dal Paraguay, Luis Sosa Larrosa; dalla Finlandia, Ricardo José Borla; il Ministro delle Relazioni Internazionali della Provincia, Julio Argentino San Millán; tra gli altri.

#Argentina

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV 93 anni della Casa Madre del Calcio regionale
NEXT Ha perso una mano e ha seri problemi alla vista. Guarda le immagini