Il leader dei dissidenti di Nariño conosciuto come Grande cade

Il leader dei dissidenti di Nariño conosciuto come Grande cade
Il leader dei dissidenti di Nariño conosciuto come Grande cade

Nello sviluppo delle operazioni militari, le truppe del Esercito Nazionale Sono riusciti a catturare quello che sarebbe alias Grande, presunto leader della commissione Struttura Urías Rondón, del Comando di coordinamento occidentale.

La cattura dell’alias Grande è avvenuta nell’area urbana del comune di Policarpa, Nariño, quando le truppe svolgevano compiti di controllo territoriale e di sicurezza nel settore.

Questo soggetto svolgerebbe le sue attività illegali sotto la guida del capo della finanza alias Majiño, e sarebbe anche il suo braccio destro, avendo come zona di influenza i comuni montani del dipartimento di Nariño, da dove era incaricato di gestire gli aiuti alla struttura.

Allo stesso modo, è accusato di essere responsabile di omicidi selettivi e altri atti criminali nelle località di Llorente, La Guayacana e El Diviso, nel comune di Tumaco, e nella zona rurale di Barbacoas; Allo stesso modo, grazie alla sua conoscenza nell’uso degli esplosivi, gli attacchi con questo tipo di ordigni sono stati attribuiti alle truppe dispiegate in questi settori e ai membri della polizia nazionale.

#Colombia

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Scandalo a Santa Cruz: il governatore ha denunciato funzionari legati al kirchnerismo per aver sabotato la rete idrica pubblica per venderla a privati
NEXT “Questo è un processo sull’impunità del potere”: l’appello del pubblico ministero che ha chiesto di condannare Alperovich per stupro