Com’è la situazione giudiziaria di Sebastián Villa prima del suo ritorno nel calcio argentino?

Sebastiano Villa ha organizzato il suo ritorno al calcio argentino come rafforzamento dell’Independiente Rivadavia de Mendoza un anno dopo la sua condanna per aver esercitato violenza di genere contro la sua ex compagna.

«Ha una pena di due anni e un meseè in libertà vigilata e può entrare e uscire dal Paese. Credo che chiunque abbia il diritto di a seconda opportunità. Chiunque può fare un errore e il Villa se lo merita”, ha detto il presidente del club di Mendoza, Daniel Vila.

Da questa parte, non ha alcun impedimento legale per giocare in campagna. Nel giugno 2023 la Giustizia lo ha dichiarato “responsabile penalmente di minacce coercitive, in gara vera e propria, con lesioni lievi qualificate” contro la sua ex fidanzata, Daniela Cortés.

Essere una vergogna meno di tre anni, non è stato in prigione effettiva. A quel tempo, il Boca lo separò dalla squadra e da novembre si unì al Beroe Stara Zagora della Bulgaria.

L’altra denuncia contro Villa

La denuncia è del 2020 e nel 2022 ha ricevuto un’altra accusa di violenza di genere. ​È stato accusato di abuso sessuale, violenza di genere e tentato omicidio. di Tamara Doldán.

Determinato l’esame psichiatrico del denunciante indicatori di abuso sessuale, disturbo da stress post-traumatico, paura e isolamento sociale. Inoltre, sono state svelate le chat con il calciatore in cui lui si è scusato.

In questo caso il processo è stato sospeso dopo che le due parti hanno raggiunto un accordo. Accordo economico stragiudiziale sotto la figura di “riparazione completa dei danni”. In ogni caso la Procura ha chiesto il riesame del provvedimento e la Camera d’Appello.

#Argentina

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Sandra Pettovello non ha partecipato al gabinetto di Milei
NEXT Assemblea Costituente in Colombia: cos’è, come si convoca e cosa propone Petro: Assemblea Costituente in Colombia: cos’è, come si convoca e cosa propone Petro