Con le normative attuali, Misiones sensibilizza sulla diagnosi precoce

È il tipo di cancro più comune tra gli uomini e di solito si manifesta dopo i 50 anni. Misiones ha una legge che sensibilizza sulla prevenzione e il trattamento del cancro alla prostata.

Ogni 11 giugno si celebra la Giornata mondiale del cancro alla prostata, il cancro con la più alta incidenza in Argentina. Nel 2020, la Camera dei Rappresentanti di Misiones ha approvato una legge che ha consentito la creazione del Programma di prevenzione e cura del cancro alla prostata del sistema urinario maschile e femminile all’interno del Parco della Salute Dr. Ramón Madariaga.

Obiettivo del Programma è il controllo tempestivo per la diagnosi precoce delle malattie della prostata e la gestione adeguata del cancro alla prostata con una riduzione della mortalità. Inoltre, l’individuazione di lesioni tumorali in altri settori del sistema urinario maschile e femminile.

Al fine di favorire la sensibilizzazione, l’iniziativa promuove campagne, formazione e addestramento degli operatori sanitari. Inoltre, compiti di articolazione tra diverse organizzazioni governative e non governative.

È il tipo di cancro più comune tra gli uomini.

Servizio di Urologia dell’Ospedale Madariaga
Situato nel Parco della Salute, l’Ospedale Madariaga dispone di un Servizio di Urologia. Questa cura non affronta solo la malattia fisica, ma fornisce anche supporto emotivo e psicologico, riconoscendo l’importanza di curare il paziente nella sua interezza. La consapevolezza e la cura regolare diventano strumenti cruciali nella lotta contro il cancro alla prostata.

Il servizio di Urologia ha costituito l’area di uro-oncologia che fornisce servizi di consulenza presso il Missionary Cancer Institute. Tengono anche laboratori multidisciplinari in collaborazione con l’Istituto Alexander Fleming di Buenos Aires. In questo modo viene dato uno sguardo completo affinché ogni caso possa essere trattato nel migliore dei modi.

Sintomi e trattamenti
È il tipo di cancro più comune tra gli uomini e di solito si manifesta dopo i 50 anni. Sebbene all’inizio non presenti sintomi evidenti, gli operatori sanitari consigliano di sottoporsi a una visita medica di routine e ai successivi controlli per ottenere una diagnosi precoce.

I sintomi includono disturbi della minzione o della minzione e sgocciolamento post-minzionale. La diagnosi precoce diventa un elemento fondamentale. Per questo motivo si pone l’accento sulla necessità di sottoporsi a controlli annuali presso urologi specializzati. Questi esami regolari non solo consentono l’identificazione precoce di possibili anomalie, ma offrono anche l’opportunità di affrontare la malattia nelle sue fasi iniziali.

Tra gli studi indicati dagli specialisti per il controllo spiccano l’esame del sangue PSA e l’esplorazione rettale digitale. Questi test consentono agli specialisti di determinare la condizione. Per questo motivo si raccomanda che tutti i pazienti di età superiore ai 50 anni, quelli con una storia di 45 anni o più, si sottopongano ogni anno a questa analisi.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Cinquemila smanettoni felici – Pausa
NEXT La drammatica storia della ragazza scomparsa a Santa Marta e ritrovata 5 mesi dopo sul giornale pagano di Bogotà