Passerini ha affermato che il nuovo sistema di trasporti cercherà di ridurre l’uso delle moto a causa degli incidenti stradali.

Passerini ha affermato che il nuovo sistema di trasporti cercherà di ridurre l’uso delle moto a causa degli incidenti stradali.
Passerini ha affermato che il nuovo sistema di trasporti cercherà di ridurre l’uso delle moto a causa degli incidenti stradali.

Il sindaco di Córdoba, Daniel Passerini, ha partecipato questo mercoledì mattina a un panel di leader locali in un evento internazionale tenutosi a New York, organizzato dalla Bloomberg Initiative for Global Road Safety (BIGRS).

Nel suo intervento Passerini ha evidenziato le azioni che sono state realizzate in città per migliorare la sicurezza stradale, sottolineando l’importanza di integrare le informazioni per costruire soluzioni migliori.

Il sindaco ha sottolineato gli interventi su infrastrutture, ispezione, dati e comunicazione. A questo proposito, ha affermato che sono fondamentali campagne di sensibilizzazione e controlli più severi.

D’altra parte, ha sottolineato che i motociclisti sono il gruppo più vulnerabile.

“La metà delle morti per incidenti stradali a Córdoba si verificano in motociclette”, ha detto Passerini.

E ha avvertito che l’aumento della mobilità elettrica, sebbene abbia benefici per l’ambiente, può anche generare un aumento del numero di incidenti tra questi utenti della strada vulnerabili.

In questo senso, il sindaco ha sottolineato che la difficoltà di accedere a trasporti pubblici di qualità spinge molte persone a utilizzare la moto, il che aumenta il rischio di incidenti.

Oltre a ciò, ha aggiunto Passerini, anche il consumo di alcol, psicofarmaci e droghe illegali è un fattore che contribuisce agli incidenti stradali.

Il sindaco Daniel Passerini ha partecipato a un panel di leader locali in un evento internazionale tenutosi a New York, organizzato da Bloomberg Philanthropies, nel quadro della Global Road Safety Initiative.

Soluzioni

Passerini ha sottolineato l’importanza della condivisione delle informazioni e della progettazione di politiche pubbliche integrate.

“Per ridurre gli incidenti stradali, è necessario condividere le informazioni tra i diversi livelli di governo e organizzazioni e progettare politiche pubbliche che affrontino le diverse cause del problema”, ha osservato.

In questa direzione ha assicurato che si sta progettando un nuovo sistema di trasporto pubblico che raggiunga più persone, come strategia fondamentale per ridurre l’uso delle motociclette e i conseguenti incidenti.

Passerini ha concluso il suo intervento affermando che la sfida è continuare a lavorare insieme per costruire soluzioni migliori in termini di sicurezza stradale.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-