“Ci hanno colpito in testa con il prezzo del biglietto”

“Ci hanno colpito in testa con il prezzo del biglietto”
“Ci hanno colpito in testa con il prezzo del biglietto”

Il presidente di Atlético Bucaramanga, Jaime Elías Quinteroin dialogo con Radio Lumacaha ringraziato il sindaco, Carlos Fernando Galanper aver aiutato i tifosi della squadra di Santander ad accedere alla finale di ritorno contro l’Independiente Santa Fe. Ma ha espresso il suo disappunto nei confronti del club della capitale per il prezzo del biglietto, Lanciò anche un dardo per le prossime visite del ‘Leone’ alla città di Bucaramanga.

Si ipotizzava che i tifosi dell’Atlético Bucaramanga non avrebbero potuto accedere alla finale di ritorno a El Campín a Bogotá, a causa di quanto accaduto alla fine dell’andata.; dove i tifosi hanno invaso il campo e secondo il presidente del Santa Fe, Eduardo Mendéz, lo hanno aggredito e colpito un fotografo della squadra.

“C’è stata un’impasse, ma grazie al sindaco Galán, ha parlato con il presidente Méndez e c’è stato un impegno preso attraverso il Ministero degli Interni. Volevamo che ciò che era stato concordato fosse rispettato, ha chiesto a Méndez di eseguire ciò che avevamo concordato e che il nostro bar fosse presente”.

festeggiare in pace: ricorrere in appello contro la sanzione

“La verità è che se vedi i video, tanti tifosi condivisi insieme, sapevano come comportarsi, i tifosi di entrambe le squadre guardavano la partita in tutta tranquillità”.

“Per quanto riguarda la sanzione, stiamo facendo il processo, per fare appello, ho la tessera di avvocato, ho pronto il ricorso, mi servono delle prove per dimostrarlo e speriamo che la commissione revochi quella decisione, che è abbastanza esagerata che danneggia la squadra. “La sanzione con tre date è tanta, ci sono stati dei precedenti e bisogna provare un altro tipo di sanzione”.

Biglietto 360mila

“Ci hanno picchiato, chiediamo 260 e non 360, queste sono le loro decisioni, penso che i tifosi del Santa Fe abbiano perso qui perché questo semestre devono andare a giocare in Coppa e campionato. Quindi non sono andati insieme ai nostri fan e li tratteremo come loro hanno trattato noi, accettiamo questa decisione e stiamo andando avanti a poco a poco e speriamo che i fan di Santa Fe e speriamo che ciò accada.

Perché hanno fatto pagare un prezzo diverso da quello indicato sul biglietto.

“La biglietteria non era mai segnata, era 265 e così veniva addebitato. Avevamo detto che in entrambi gli stadi ci avrebbero fatto pagare, poi hanno aumentato altri 100 pesos, ma la biglietteria non ci è mai stata segnata”.

Novità in sviluppo…

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-