Con 170 corridori provenienti da 25 squadre, la Vuelta a Colombia inizierà questo venerdì

Con 170 corridori provenienti da 25 squadre, la Vuelta a Colombia inizierà questo venerdì
Con 170 corridori provenienti da 25 squadre, la Vuelta a Colombia inizierà questo venerdì
Clicca qui per ascoltare la notizia.

Con un prologo di 7,4 chilometri nel comune di Boyacá di Macanal, questo venerdì il 74a edizione del Giro della Colombia.

Un totale di 170 corridori, 124 nella categoria élite e 46 nella categoria sub-23, in rappresentanza di 25 squadre, hanno confermato la Federazione Ciclistica Colombiana, sono stati ufficialmente registrati per competere nel concorso vinto l’anno scorso Miguel Ángel “Superuomo” López.

La competizione, che vedrà la presenza anche di 30 corridori stranieri, avrà un percorso di 1.295 chilometri tra i dipartimenti di Boyacá, Cundinamarca, Tolima, Caldas, Risaralda, Valle e Antioquia.

La montagna, come da tradizione, sarà decisiva per conoscere il nuovo vincitore della corsa, che si disputa consecutivamente dal 1951.

Saranno dieci i giorni che i partecipanti dovranno sfidare, il quarto dei quali, con partenza da Mariquita e arrivo all’Alto de Letras, e sei premi di montagna, la frazione regina della prova.

Da quella data si comincerà a sapere chi saranno i candidati alla vittoria finale. Quel giorno attraverserai gli Altos El Congreso, La Virgen, Murillo (fuori categoria), Ventanas, El Sifón e il già citato Letras.

Ma le durezze non finiscono qui, visto che ci saranno poi quattro arrivi di rilievo: nella sesta tappa, ad Apia, Risaralda; nell’ottavo, a Minas, nel comune di Caldas; e Alto de Las Palmas, dove l’evento si concluderà dopo una cronometro di 17,3 km con partenza da Medellín.

“Sarà un ritorno difficile. In Europa la salita più lunga che ho salito è la Stelvio (Italia), che è lontana anni luce da Letras o altre che ho visto qui in Colombia, quindi devo adattarmi anche a questo ciclismo, a queste lunghe salite. Dopo Lucho Herrera e Fabio Parra La progressione ciclistica è spettacolare. Spero di collaborare in ogni modo possibile all’evoluzione del vostro ciclismo”, ha affermato lo spagnolo Jorge Gual Martínez, direttore curatore della Vuelta.

Gli assi del lotto

Tra i contendenti al titolo ci sono Rodrigo Contreras (NU Colombia), secondo classificato nel 2023 e recente vincitore del Tour Colombia; Il tuo partner Sergio Henaovincitore della Vuelta a Antioquia; Alex Gil (Paisa Pride), Adrián Bustamante (GW Erco Shimano), Fabio Duarte (Team Medellín), Jonathan Caicedo (Petrolike) e Wilson Peña (Sistecrédito).

“Si candidano al titolo in base all’esperienza, ai risultati e ad un bel regalo. Sarà una bella gara e speriamo di esserne all’altezza”, ha commentato Macanal, prima della presentazione della squadra, Danny Osorio (Orgullo Paisa), un altro degli uomini da tenere in considerazione nella lotta per le posizioni d’onore in l’evento.

“In realtà le aspettative sono alte, sia con Álex Gil che con me; combatteremo. Lavoriamo duro, ci prepariamo molto bene e con l’aiuto del resto dei nostri compagni cercheremo di portare gioia alla nostra squadra”, ha aggiunto Osorio, terzo nella Vuelta-2021, vinta da José Tito Hernández.

Da quell’edizione, il Team Medellín ha fatto la differenza nella gara. Questa volta, con Duarte e Javier, la Giamaica cercherà un’altra conquista, anche se sa che la durezza del percorso e la qualità dei rivali renderanno il percorso più difficile.

Andrà in onda sul canale RCN

La Vuelta a Colombia-2024 inizierà questo venerdì alle 13:00, quando il primo corridore partirà nel prologo di 7,4 chilometri a Macanal. L’esordiente di questa edizione sarà Diego Leguizamón, sub-23 del FyF-Calzado Power.

L’ultimo corridore a prendere il via sarà Javier Jamaica (Team Medellín), alle 13:49. Ogni corridore partirà con un intervallo di un minuto. La Vuelta a Colombia, che sarà trasmessa su RCN Channel, avrà un montepremi di 160 milioni di pesos, di cui 42 per il campione generale. Inoltre saranno in palio le classifiche della montagna, a punti, speciale sprint, sub-23 e classifiche a squadre. Dall’estero si sfideranno le squadre Panamá es Cultura y Valores, Petrolike e Canel’s (Messico), Best PC e Saitel (Ecuador) e Pio Rico Cycling Team (Bolivia).

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-