Lo sciopero dell’Unter e la dura risposta di Weretilneck: “Non ci sarà parità, non liquideremo l’aumento rifiutato e ci saranno sconti”

Lo ha descritto il governatore del Río Negro Alberto Weretilneck “incomprensibile” lo sciopero degli insegnanti dell’Unter che ha lasciato le scuole del Río Negro senza lezioni questo venerdì. “Voglio essere chiaro: Non ci sarà una nuova joint venture, non liquideremo l’aumento Unter rifiutato e verranno detratte le giornate non lavorate«ha detto il presidente provinciale in dichiarazioni radiofoniche.

Ieri giovedì Unter ha definito uno sciopero di rigetto dell’accordo proposta salariale presentata mercoledì dal governo provinciale nelle joint venture. Dopo la diffusione di tale provvedimento, il Ministero del Lavoro ha emesso una delibera e ha informato il sindacato di «astenersi dal procedere ad un’interruzione totale delle attività» perché «lede il diritto allo studio».

“Gli insegnanti della nostra provincia hanno i migliori stipendi del Paese. Quando si confrontano le 24 giurisdizioni, Río Negro ha lo stipendio più alto, motivo per cui questa misura è incomprensibile. “Il governo provinciale, dal 10 dicembre ad oggi, ha compiuto gesti di sostegno per il recupero degli stipendi degli insegnanti”, ha detto il presidente in dichiarazioni alla radio di Bariloche.

”Quando il governo nazionale rimosse il FONID molte province lo hanno eliminato“Río Negro ha lasciato quel 10 per cento negli stipendi degli insegnanti come un modo per accompagnarli e non togliere quel Fondo di Incentivazione degli Insegnanti che è stato tolto alla provincia dalla Nazione”, ha sottolineato.

«Oggi ci saranno migliaia di chili di pane ad esempio che non verrà consumato, carne e pollo scongelati, trasportatori che avevano tutto pronto per trasportare i bambini; e fondamentalmente mamme e papà che hanno dovuto cambiare la propria organizzazione familiare“Ha aggiunto.

Infine ha detto: «Voglio essere chiaro: Non ci sarà una nuova joint venture, non liquideremo l’aumento Unter rifiutato e verranno detratte le giornate non lavorate a causa della gravità dell’inesistenza di un conflitto.

Nel corso di questo venerdì pomeriggio, il governatore ha pubblicato sui suoi social un video in cui confermava le critiche al sindacato degli insegnanti. Là ha assicurato che l’offerta di stipendio comporta un aumento degli stipendi dei membri dell’Unter di oltre il 116%, se si confrontano gli stipendi di febbraio con quelli di luglio.

Sciopero dell’insegnamento sotto: Berros ha paragonato Weretilneck a Javier Milei


Il presidente del blocco Vamos con Todos, José Luis Berros, ha espresso solidarietà al sindacato degli insegnanti Unter e ha accusato il governo di Alberto Weretilneck di Usa gli stessi argomenti di Milei per attaccare i lavoratori.

“Pieno allineamento di @Weretilneck con @JMilei dopo il voto del Senato. Ora, con gli stessi argomenti repressivi utilizzati dal presidente e dal suo ministro Bullrich, Il governatore vuole confrontarsi“, ha detto Berros attraverso la rete X.

Vedi altro

Per il deputato provinciale, il presidente cerca di convincere “i padri e le madri ad attaccare i nostri insegnanti”. per aver difeso i propri diritti del lavoro tutelati dalla Costituzione, anche minacciando sanzioni legali”.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-