Gli pseudonimi “Coco” e “Nene” sono accusati di diversi casi di sicari a Ibagué

Gli pseudonimi “Coco” e “Nene” sono accusati di diversi casi di sicari a Ibagué
Gli pseudonimi “Coco” e “Nene” sono accusati di diversi casi di sicari a Ibagué

Ibague

La Polizia Metropolitana di Ibagué avanza nel chiarimenti sui 6 casi di sicari registrati nella prima settimana di giugnoeventi accaduti nei quartieri Mandarinos, Picaleña, Las Ferias, Portales del Norte tra gli altri settori.

Proprio Caracol Radio lo ha appreso nello sviluppo del Monitorando attraverso il sistema di videosorveglianza è stato possibile stabilire il luogo in cui i due catturati si sono recati per cambiarsi, Questi soggetti avrebbero commesso l’omicidio di Jeisson Alberto de José Mejía nel comune 7.

“Avevamo annunciato che avremmo messo in funzione la ‘Capsula per l’operazione giudiziaria’ e oggi stiamo dando risultati. Sono due giovani che hanno anche precedenti giudiziari”, ha detto Edward Amaya, segretario del governo di Ibagué.

Lo scorso 7 giugno nel quartiere di Portales del Norte Jeisson Alberto de José Mejía è stato colpito con un’arma da fuocouna persona che è stata trasferita in un centro di cura dove ha perso la vita.

“Subito Era disponibile una squadra investigativa della polizia, che è riuscita a identificare la targa del veicolo.e grazie alle registrazioni delle telecamere del settore, è stata allestita una casa dove queste persone venivano a cambiarsi una volta commesso l’incidente”, ha detto il colonnello Diego Mora, comandante della Polizia metropolitana di Ibagué.

Nel mezzo delle indagini È stato emesso un mandato d’arresto contro gli alias “Coco” e “Nene”al quale in udienza davanti al giudice del Controllo di Garanzia viene emessa la misura intramurale in un carcere.

Dati: si è appreso che i soggetti sarebbero stati coinvolti in un altro omicidio avvenuto nei primi giorni di giugno.

#Colombia

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-