L’Argentina batte il Guatemala prima di aprire la Copa América 2024 | Raddoppia di Messi e Lautaro Martínez

L’Argentina batte il Guatemala prima di aprire la Copa América 2024 | Raddoppia di Messi e Lautaro Martínez
L’Argentina batte il Guatemala prima di aprire la Copa América 2024 | Raddoppia di Messi e Lautaro Martínez

Con doppietta di Lautaro Martínez e del tuo capitano Lionel Messi, la Nazionale argentina batte 4-1 questo venerdì in Guatemala nel Campo Comandanti Stati Uniti, nell’ultima amichevole prima l’inaugurazione di la Copa América, che si terrà il prossimo 20 giugno quando arriva la squadra di Lionel Scaloni contro il Canada, con l’obiettivo di difendere la corona ottenuta al Maracaná contro il Brasile nel 2021.

Hanno giocato alcuni calciatori dell’albiceleste in questo impegno la possibilità di integrare la lista definitiva di 26 giocatori -che l’allenatore darà questo sabato– o essere direttamente escluso dal torneo continentale.

L’inizio è stato inaspettatodato che a 4 minuti di gioco Il Guatemala sorprendentemente ha preso il comando. Punizione di Santis dal settore sinistro, in cui la Nazionale ha segnato poco, non poteva essere utilizzato dal Rubin -troppo solo davanti all’arco-, “Dibu” Martínez ha eliminato a metà edopo il rimbalzo, Né Molina né Lisandro Martínez (l’ultimo a toccarlo) sono riusciti a impedire l’ingresso della palla e lascerà senza parole i 50mila spettatori presenti a Washington. Anche a tutta la delegazione argentina.

Tuttavia, Il vantaggio dei centroamericani è durato appena otto minuti.poiché dopo una brutta partenza, Messi aveva il compito di raccogliere un generoso regalo dal portiere Hagen.

Immediatamente “Dibu” Martínez esce dall’area e anticipa bene, ma la respinta è sui piedi di Castellanos, che lancia la palla con un tiro e – a porta sguarnita – non centra il secondo per puro miracolo.

Stranamente impreciso nei passaggi corti e anche nel gioco associato, il centrocampo argentino non ha retto e la squadra lo ha sentito molto. E se Messi aveva una grande maglia, un provvidenziale cross di Molina ha evitato che l’Argentina si trovasse nuovamente in svantaggio.

Poi il Guatemala si ritirò e l’Argentina cominciò ad inclinare il campoquindi le occasioni continuavano ad accadere. Carboni -il centrocampista 19enne che gioca nel Monza ed è partito titolare ieri sera- traboccato sulla destra e all’interno dell’area è stato abbattuto di Samayoa. Rigore che Lautaro ha cambiato in porta E che lo stesso ex Racing ha dedicato al capitano argentino, che aveva deciso di rinunciare all’esecuzione dai dodici gradini.

Prima dell’intervallo, una punizione di La Pulga fa tremare un palo poidopo un’altra bella azione di Carboni, un grande cileno del “Toro” che l’arciere deviò, colpire la traversa e “Licha” Martínez si è trasformato da un attacco, ma in fuorigioco.

Nel complemento si è vista la solita squadra, protagonista, nel recupero palla veloce e meglio coordinata in attacco. Un’ottima giocata dal tocco puro non poteva essere coronata da “Nico” González, nel suo ruolo di ala sinistra.

Enzo Fernández l’ha forata Messi e questo Nel terzo è stato generoso ancora con Lautaro. In mezzo, lo stesso portiere che ha causato il parziale del pareggio argentino, ha bloccato due tentativi di La Pulga e Julián Alvarez, oltre ad una spettacolare rovesciata di Di’ MariaQuello È entrato ed è stato fondamentale per il quarto gol di Messi. Un’altra vittoria per acquisire fiducia e aprire la Copa América giovedì prossimo contro il Canada.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-