Le autorità rafforzano la sicurezza nelle città lungo il tronco dei Caraibi

In una delle città sul tronco rimane un gruppo di quella che oggi è l’Unità per il dialogo e la restaurazione dell’ordine e che in precedenza era Esmad.

Nelle città di Magdalena e nelle città di Dibulla e Riohacha vengono sviluppate strategie di controllo per prevenire i crimini.

Avendo incoraggiato o appoggiato la realizzazione di uno sciopero nelle località del tronco caraibico tra le città di Santa Marta e Riohacha, A quanto pare non è stata l’idea migliore né quella che ha dato i migliori risultati al gruppo fuorilegge Los Pachencas o Conquistadores de la Sierra Nevada e perfino al suo più grande avversario il Clan del Golfo, perché prima di ottenere benefici per la cessazione dell’attacco che l’Esercito e la Polizia portano avanti contro di loro, ciò che hanno riscontrato sono ulteriori azioni di controllo come quelle ordinate dal Governo di Magdalena.

I poster più ricercati

Fino a quel momento, diversi nomi di importanti funzionari dell’organizzazione a

Le operazioni riguardano il controllo delle armi da fuoco e la richiesta di documenti
Le operazioni riguardano il controllo delle armi da fuoco e la richiesta di documenti

alcuni aspetti della legge erano solo dominio dei servizi segreti, ma dopo il giorno del blocco della strada, la Polizia Nazionale e il Governo di Magdalena, hanno preparato e pubblicato i manifesti dei più ricercati in cui sono riportati i nomi e gli alias dei cittadini che dichiarano di essere membri di queste strutture al di fuori della legge.

I manifesti non furono creati solo per i Conquistadores e i Pachencas, ma furono inclusi anche quelli del Clan del Golfo, con interferenze in questa parte della regione, dove la comunità non aveva idea di chi fossero le figure chiave di quei gruppi.

Le autorità di La Guajira mantengono una sorveglianza permanente nelle località del tronco dei Caraibi per evitare turbative dell'ordine.Le autorità di La Guajira mantengono una sorveglianza permanente nelle località del tronco dei Caraibi per evitare turbative dell'ordine.
Le autorità di La Guajira mantengono una sorveglianza permanente nelle località del tronco dei Caraibi per evitare turbative dell’ordine.

Oltre a ciò, le autorità di Magdalena offrono sugli stessi manifesti succulente ricompense che vanno dai 30 ai 40 milioni di pesos a chi rivela informazioni che permettono di localizzare la persona ricercata.

A La Guajira non c’è stato nessuno sciopero

Il Segretario di Governo di Dibulla, Odacir Ospino, ha rivelato che le restrizioni allora in vigore sulle autostrade e sulle località del tronco dei Caraibi non hanno interessato le località della penisola. “Per questo motivo il tavolo di dialogo non è stato richiesto per La Guajira, ma per Santa Marta.“, ha spiegato il funzionario.

Le azioni realizzate da La Guajira

Sebbene la situazione a La Guajira non abbia lo stesso impatto di quanto sta accadendo a Magdalena, le autorità locali dell’ordine dipartimentale, principalmente la Polizia, hanno avviato una serie di azioni volte ad evitare complicazioni dell’ordine pubblico e salvaguardare la tranquillità dei cittadini.

Potrebbe interessarti: Sciopero civico nel tronco dei Caraibi, annunciato da ‘Los Conquistadores de la Sierra’

Strategia “Prendi le località”.

Si tratta di un piano volto a preservare la tranquillità in ciascuno dei comuni di La Guajira, principalmente nei comuni di Dibulla e nei comuni di Riohacha situati ai margini della strada statale dei Caraibi.

Le operazioni si stanno svolgendo nei comuni di Mingueo, La Punta de los Remedios, Las Flores, Palomino e Rio Ancho, zona rurale del comune di Dibulla. In queste aree si stanno sviluppando piani per l’identificazione delle persone, controlli dei precedenti personali, anagrafiche e controlli su motocicli e veicoli, al fine di generare tranquillità tra gli abitanti di queste comunità..

Potrebbe interessarti: A Dibulla si realizzano piani differenziali per garantire la sicurezza dei cittadini

Gli obiettivi del Plan Takes Localities non sono solo prevenire e ridurre la criminalità, ma anche creare un ambiente di fiducia e sicurezza tra gli abitanti di queste città. La presenza attiva della Polizia Nazionale in queste aree cerca di scoraggiare i criminali e fornire alla comunità un ambiente sicuro per le loro attività quotidiane.”si legge in un comunicato redatto dal Comando di Polizia del dipartimento.

fd8813fe2a.jpgLe-autorita-rafforzano-la-sicurezza-nell
 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-