Dollaro: prezzo di apertura oggi 17 giugno a Cuba

Dollaro: prezzo di apertura oggi 17 giugno a Cuba
Dollaro: prezzo di apertura oggi 17 giugno a Cuba

Il prezzo del dollaro per le strade di Cuna supera di gran lunga quello ufficiale. (Informazioni)

Dopo l’apertura dei mercati il dollaro Americano viene pagato all’inizio delle operazioni a 24 pesos cubani al cambio ufficialeche rappresenta una variazione dello 0% rispetto ai 24 pesos ufficiali della sessione precedente.

Nell’ultima settimana, il dollaro Americano segna una diminuzione 0,03%%; Anzi, da un anno a questa parte mantiene ancora un incremento 0,57%.

Analizzando questo dato con quello dei giorni precedenti, si concatenano due sessioni di fila senza un trend stabile. La volatilità riferita all’ultima settimana è pari al 2,26%, un valore visibilmente inferiore a quello della volatilità annuale (3,7%), mostrandosi come un valore con meno alterazioni rispetto a quanto recentemente previsto.

Alla fine del 2023 Cuba ha annunciato una serie di misure che entreranno in vigore nel 2024. Tra i più importanti ci sono l’aumento dei prezzi del carburante e dei servizi di base, i tagli ai sussidi e le restrizioni per il settore privato.

Una delle misure che più colpisce la popolazione è l’ Aumento del 25%. ai prezzi nelle case che consumano più elettricità.

Le previsioni di governo comunista dell’isola stimano che quest’anno l’economia avrà una crescita del 2%.

La valuta è il peso cubano A Cuba ha corso legale ed è utilizzato dalla maggioranza della popolazione, è diviso in 100 unità chiamate centavos.

Dal 1° gennaio 2021 il peso cubano convertibile come moneta a corso legale, poiché era la più accettata nel pagamento di obbligazioni e sebbene abbia ancora valore legale, non è accettata nel pagamento di prodotti e servizi.

Nel 2002 il tasso di cambio era di 21 pesos cubani per ogni peso convertibile, ma successivamente è stato svalutato fino a raggiungere 26 pesos cubani per peso convertibile. Per quanto riguarda il dollaro, equivale a 25 pesos cubani e un peso cubano convertibile.

Non è stato fino all’aprile 2005 quando Il governo ha acconsentito alla svalutazione del peso cubano rispetto al convertibile cambiandolo in 25 pesos cubani per peso convertibile e quest’ultimo è rimasto alla parità di 1:1 rispetto al dollaro più una tassa del 10%, ciò significa che per ogni dollaro scambiato, il 12% del suo valore.

Così è stato fino al 1 gennaio 2021 quando è stato concordato il “Giorno Zero”. dell’unificazione monetaria, anche se per molti la scomparsa del peso convertibile è stata vista come una svalutazione, per altri è stata solo una misura per raggiungere i 24 pesos cubani per ogni dollaro.

Di conseguenza, la domanda di valuta estera spingeva anche il mercato nero dei cambi, nel quale si vendeva un dollaro ogni 100 pesos cubani convertibili.

Attualmente esistono monete da 1, 2, 5 e 20 centavos e da 1, 3 e 5 pesos; mentre nelle banconote ci sono 1, 3, 5, 10, 20, 50, 100, 200, 500 e 1000 pesos.

Sul fronte economico, lo ha riconosciuto lo stesso ministro dell’Economia, Alejandro Gil Fernández nel 2022 i livelli previsti non sono stati raggiunti a causa dell’impossibilità di ottenere il reddito atteso dalle esportazioni.

Allo stesso modo si è verificato un calo del turismo; così come un aumento dell’inflazione fino al 40%, che si è riflesso nell’aumento dei prezzi del paniere di beni e servizi. Come ha chiarito il ministro, l’inflazione è una conseguenza della mancanza di disponibilità di valuta estera.

D’altro canto, l’ultima previsione formulata dalla Commissione economica per l’America Latina e i Caraibi (ECLAC) alla fine dello scorso anno, Entro il 2023 ci si aspettava un declino o un esaurimento dell’effetto rimbalzo nel recupero.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-