Il Segretario dell’Agricoltura di Boyacá, in alleanza con l’ANDI, ha avviato un processo di formazione per i produttori rurali

Il Segretario dell’Agricoltura di Boyacá, in alleanza con l’ANDI, ha avviato un processo di formazione per i produttori rurali
Il Segretario dell’Agricoltura di Boyacá, in alleanza con l’ANDI, ha avviato un processo di formazione per i produttori rurali

L’Istituto Nazionale di Sanità ha riconosciuto il lavoro svolto dall’équipe del Segretariato Sanitario di Boyacá Grande.

Tunja, 17 maggio 2024. (UACP). EAl recente incontro nazionale di sorveglianza della sanità pubblica tenutosi a Bogotà, l’Istituto nazionale di sanità (INS) ha annunciato la classifica che riconosce le prestazioni nella valutazione globale della sorveglianza della sanità pubblica, corrispondente all’anno 2023.

In questa classifica, il Segretariato Sanitario di Boyacá è considerato il miglior dipartimento del paese. Questo risultato gli è valso il riconoscimento da parte dell’INS.

“Durante l’incontro, l’istituto ha premiato 10 enti territoriali che si sono dimostrati i migliori nella valutazione integrata delle prestazioni in risposta alle epidemie e agli eventi di sanità pubblica, nonché nello sviluppo e nel mantenimento delle capacità. Secondo l’INS, i tre dipartimenti migliori sono stati Boyacá, Putumayo e Norte de Santander”, ha indicato Clara Sonia Guerrero, rappresentante della Sorveglianza Sanitaria Pubblica di Boyacá.

Questa esaltazione assume particolare rilevanza se si tiene conto che la squadra è rimasta, dal 2017, tra le tre migliori del Paese. Cioè, da sette anni ininterrotti è stata riconosciuta per lo sviluppo delle sue capacità nella gestione del rischio sanitario.

Si tratta di una misurazione che l’istituto ha avviato con l’obiettivo di rafforzare la valutazione e identificare le lacune esistenti nei dipartimenti nella risposta a epidemie o eventi di sanità pubblica nei loro territori.

“La misurazione comprende una serie di indicatori di cui il 70% sono sorveglianza sanitaria pubblica e il 30% corrisponde alla misurazione delle capacità”, ha affermato Franklyn Prieto, direttore della sorveglianza sanitaria pubblica e dell’analisi dei rischi dell’INS durante l’incontro nazionale.

Boyacá ha ottenuto un punteggio del 96,41% su 100, seguito da Putumayo (95,42%) e Norte de Santander (95,31%).

“L’importanza del gruppo di lavoro di sorveglianza della sanità pubblica del nostro dipartimento si riflette nelle capacità della rete sanitaria di preparazione, pianificazione, sorveglianza, comunicazione del rischio, risposta e coordinamento intersettoriale di fronte a qualsiasi situazione che si presenta con le malattie a Boyacá”, Ha sottolineato Guerrero.

(Fine/ Lorena Quintana – Segretaria per la Comunicazione della Sanità di Boyacá – UACP).
Unità amministrativa delle comunicazioni e del protocollo.
Governatorato di Boyacá.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-