Due storici auditorium di Buenos Aires passeranno dai campi in terra battuta all’erba sintetica – Festival della Radio

Due storici auditorium di Buenos Aires passeranno dai campi in terra battuta all’erba sintetica – Festival della Radio
Due storici auditorium di Buenos Aires passeranno dai campi in terra battuta all’erba sintetica – Festival della Radio

Una buona notizia è arrivata per gli abitanti delle colline di Placeres e O’Higgins, dopo l’approvazione unanime da parte del Consiglio Comunale di Buenos Aires del bando per l’installazione dell’erba sintetica nello stadio O’Higgins e nell’auditorium Benito Parraguez.

Nel caso dello stadio O’Higgins è previsto un investimento di 391.630.731 dollari e per l’auditorium Benito Parraguez di 395.250.051 dollari.

Dopo l’approvazione, José Zamora, presidente ad interim della Federcalcio Los Placeres, esprimere “Chi altro se non me può dire che ho aspettato per anni qualcosa che avevo detto sarebbe stato fatto, ad un certo punto, e si è avverato. Grazie all’impegno del Comune, del sindaco e della Direzione Sportiva diremo che abbiamo l’erba sintetica e gli atleti del Placeres non lo dimenticheranno mai”.

In questo stesso senso, Carla Meyer, responsabile della Direzione per lo Sviluppo Comunitario (DIDECO), ha sottolineato l’investimento che il comune fa in termini di miglioramento delle infrastrutture sportive di questi impianti.

“In questo caso, gli investimenti nello stadio O’Higgins e nell’auditorium Benito Parraguez saranno molto significativi per i club che vi praticano attività fisica, ma anche per altre realtà, come le scuole del settore. Riteniamo che questo investimento rifletta una buona amministrazione comunale e la volontà del comune di lavorare insieme alle comunità”.

Va ricordato che questi lavori rientrano in una serie di interventi di miglioramento delle infrastrutture sportive che quest’anno verranno realizzati in diversi impianti della città, grazie all’investimento milionario, stimato in oltre 1,3 miliardi di dollari, promosso dal Citizen Ufficio del sindaco.

Associazione Basket e Breaking

Nella sessione del Consiglio è stata inoltre approvata la concessione di un sussidio di 85 milioni di dollari alla Associazione Pallacanestro Valparaíso, che, come spiegato nel suo Al presidente Luis Pacheco verranno assegnati quattro punti:

“Il primo è per la Pancho Cup che si è svolta in estate; la seconda, una nazionale sub 14 dove Valparaíso ha avuto una partecipazione eccezionale, ottenendo il secondo posto. La terza, destinare parte dei fondi per l’arbitrato del 2024 e, la quarta, per migliorare l’infrastruttura del tetto Fortín”.

Questo aiuta, ha detto Pacheco, “Ci permette di salvaguardare diverse voci su cui avevamo già investito e sviluppato spese, il nostro grande desiderio è quello di sistemare il nostro tetto una volta per tutte, così da poter, in giornate piovose come queste, poter fare sport”.

In un altro ambito, è stata approvata una sovvenzione di 1.400.000 dollari per il Centro Culturale “Valparabreaking”, che permetterà ai suoi rappresentanti di recarsi in Svizzera il 28 giugno per rappresentare il Cile in una competizione internazionale.

Francisca Mendoza, partner di “Valparabreaking”, lo ha espresso “Lo trovo entusiasmante, perché mi aiuta ad acquisire le conoscenze necessarie per proseguire con i miei workshop Breake e aprire così la strada ai futuri atleti. L’idea è che Valparaíso continui a scalare la classifica nazionale, dall’ultima volta che sono arrivata tra le prime 4 a livello internazionale nella categoria femminile.”

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-