Il Comune si prepara a distribuire il latte inviato dalla Nazione

Il Comune si prepara a distribuire il latte inviato dalla Nazione
Il Comune si prepara a distribuire il latte inviato dalla Nazione

In Comune hanno quasi tutto definito per iniziare questo mercoledì distribuzione del latte in polvere forniti dalla Fondazione Conin, ente intermediario scelto dal Governo nazionale per distribuire gli alimenti vitali in diverse parti del Paese. A consegnare alle famiglie più bisognose sarà il personale della comunità, selezionato insieme alle diverse istituzioni locali.

Per concludere i preparativi, martedì è previsto un incontro in cui parteciperanno il sindaco Rodrigo Buteler, il segretario allo Sviluppo Umano, Diego Cides e il rappresentante locale della Fondazione Conin, Alberto Cappellano. Verranno discussi gli ultimi dettagli di quanto pianificato e verrà data l’approvazione definitiva all’operazione che consentirà di raggiungere gli obiettivi proposti.

Si ricorderà che la sede locale della Fondazione non solo ha assunto il ruolo di ricevere e fornire il latte per Cipolletti, ma ha anche concordato con l’organizzazione Cáritas la distribuzione in altre località della provincia. Inoltre, il prodotto verrà consegnato nella città di Neuquén e in alcune località di Chubut.

La direzione nazionale dell’entità, con sede nella provincia di Mendoza, ha ricevuto l’incarico di consegnare la merce in diversi punti dell’Argentina dopo lo scandalo scoppiato nel Ministero del Capitale Umano per aver trattenuto migliaia di tonnellate di cibo, nonostante la fame patita da parte di settori considerevoli della popolazione del paese.

Il Cides ha reso noto l’avvio dell’operazione, precisando che non terrà conto della partecipazione di intermediari, con chiara allusione ai movimenti sociali che in altri tempi mantenevano in funzione mense e aree pic-nic.

Essi saranno Dipendenti comunali coloro che ne provvederanno alla distribuzione, sulla base di un elenco predisposto con l’aiuto delle istituzioni come scuole calcio, chiese, scout ed enti che lavorano con gli anziani e i disabili, tra gli altri.

Fa presente che il carico di latte in polvere è stato consegnato venerdì scorso al Comune dalla Conin, la quale, a sua volta, si è avvalsa della collaborazione della ditta di trasporti Tortoriello per il primo deposito della merce.

Ha chiarito che non saranno 6.500 i chili di prodotto che verranno distribuiti in città, perché non si tratta di confezioni da un chilo come era emerso inizialmente. La quantità sarà inferiore visto che le confezioni disponibili sono da 800 grammi e il loro totale non dà la cifra di cui si è parlato.

Il latte scade presto

Ha confermato, invece, che i pacchi hanno scadenza il 31 luglio, quindi c’è ancora un margine di tempo per svolgere il lavoro di consegna nel modo più opportuno. Tuttavia, ha sottolineato che il Comune è perfettamente consapevole dei grandi bisogni che soffrono molte famiglie cipoleña, per questo motivo verranno fatti tutti gli sforzi necessari per raggiungere gli obiettivi stabiliti nel più breve tempo possibile.

Per questo c’è fretta di iniziare i lavori questo mercoledì e c’è anche la determinazione di lavorare durante le vacanze e andare avanti così fino a portare a termine quanto programmato.

In questo schema è prevista la consegna dei pacchi in ogni casa, ad ogni famiglia, che riceverà il beneficio dopo aver verificato il numero del documento di identità, i propri indirizzi e i quartieri in cui vivono. Nulla sarà lasciato al caso e in alcune località potrebbe esserci collaborazione, ad esempio, con piccole scuole calcio per agevolare e velocizzare l’approvvigionamento.

Il funzionario ha ribadito che non ci saranno intermediari tra il Comune e le persone bisognose e non verrà nemmeno fatto uno spettacolo come per “la foto”, poiché si tratta di servire una parte della popolazione che sta passando un momento molto brutto e Non si devono fare speculazioni di alcun genere quando c’è la fame. Da qui anche l’intenso lavoro pregresso con le istituzioni comunitarie.

#Argentina

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-