La Corte ha accolto il ricorso contro la decisione che ha assolto Laura Moreno e Jessi Quintero

La Corte Suprema di Giustizia ha accolto il ricorso presentato dall’avvocato Jaime Lombana, difensore della famiglia Colmenares.contro la decisione della Corte Superiore di Bogotá che il 21 febbraio 2017 ha assolto Laura Moreno e Jessy Quintero, coinvolte nella morte di Luis Andrés Colmenares, per ragionevole dubbio.

Giovedì prossimo, 8 agosto, alle ore 11, è stata fissata l’udienza in cassazione, nella quale gli avvocati dovranno esporre le loro argomentazioni in udienza davanti al giudice Carlos Roberto Solórzano. In base a questa analisi, il destino di questo nuovo ricorso giudiziario sarà deciso in uno dei processi più controversi degli ultimi tempi.

La decisione della Corte Suprema. | Foto: La decisione della Corte Suprema.

Il magistrato ritenne allora che nessuna delle ipotesi avanzate circa la morte del giovane universitario riuscisse ad essere pienamente convalidata, poiché né le presunte azioni dell’omicidio erano inconfutabilmente accreditate, né la testimonianza di Laura Moreno consentiva di confermare la veridicità di quanto affermato. la tesi dell’incidente.

Laura Moreno, davanti, e Jessy Moreno, dietro, sono state assolte. | Foto: El Pais/Colprensa

La sentenza di secondo grado intervenuta nel 2021 ha spiegato che “la situazione sollevata in questa sentenza porta a optare per il principio in dubio pro reo il che implica, in caso di dubbio, decidere a favore dell’imputato. Questo perché in definitiva, dopo aver analizzato tutti gli episodi e le prove portate avanti nel processo orale, condannare come sostengono gli accusatori non è possibile. “perché la Corte non è giunta ad una conoscenza definitiva e al di là di ogni dubbio, non solo riguardo al delitto di omicidio, ma anche alla responsabilità che ne conseguiva nel merito, né certamente riguardo all’innocenza dell’imputato.”

La grande conclusione di quella decisione, attualmente impugnata presso la Corte Suprema di Giustizia, si basa sul fatto che non è stato possibile condannare Laura Moreno e Jessi Quintero perché i difensori non sono riusciti a dimostrare la loro innocenza, mentre anche i loro accusatori non ha dimostrato che le due donne abbiano preso parte al delitto di Luis Andrés Colmenares.

La madre di Luis Andrés Colmenares non era contenta del costume scelto da suo figlio per la festa di Halloween.
La madre di Luis Andrés Colmenares non era contenta del costume scelto da suo figlio per la festa di Halloween. | Foto: COLPIRE

Il dossier è stato uno dei più controversi e mediatici degli ultimi tempi, tanto che 14 anni fa dall’incidente, oggi continua ad avere nuovi capitoli giudiziari. Laura Moreno e Jessy Quintero sono state accusate della morte dello studente di ingegneria Luis Andrés Colmenares, avvenuta nell’ottobre 2010 mentre festeggiavano la notte di Halloween con diversi compagni di classe della loro università.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-