Mentre a Cauca si usano i droni per attaccare le forze pubbliche, a Bogotá vengono usati per catturare i ladri

Mentre a Cauca si usano i droni per attaccare le forze pubbliche, a Bogotá vengono usati per catturare i ladri
Mentre a Cauca si usano i droni per attaccare le forze pubbliche, a Bogotá vengono usati per catturare i ladri

Queste macchine senza pilota servono alla Polizia per pattugliare diverse aree Bogotà
, soprattutto in luoghi di difficile accesso. Mentre nel dipartimento di Cauca I criminali dissidenti delle FARC utilizzano questi ordigni per attaccare la popolazione civile e la forza pubblica, e quest’anno nella capitale del paese sono riusciti a catturare 77 persone.

Nelle ultime ore le autorità sono riuscite a catturare anche un uomo di nazionalità straniera (venezuelana) per il reato di traffico, porto o detenzione di armi da fuoco e traffico di sostanze stupefacenti.

Grazie al coordinamento delle forze dell’ordine sul posto con le squadre SIART, questo delinquente, che trasportava un Arma da fuoco tipo fucile con due cartucce calibro 12 e 54 sacchetti che contenevano marijuana al loro interno.

“È importante evidenziare che nel corso del 2024 siamo riusciti a catturare 77 persone, sequestrare 7 armi da fuoco, 11.157 grammi di bazooka“, 1.220 grammi di cocaina, 8.910 grammi di marijuana, grazie a più di mille ore di volo”, ha detto il colonnello Pedro Saavedra, comandante operativo della Polizia metropolitana di Bogotà.

Questa componente tecnologica rientra in operazioni di alto valore, pertanto ha supportato 18 procedure di registrazione e ricerca, contribuendo in modo significativo ai risultati operativi. Ci sono 12 droni e 3 antidroni disposti nei punti o nelle aree prioritarie per i crimini di maggiore impatto nelle città di Santa Fe, San Cristóbal, Bosa, Kennedy, Engativá, Usme, Suba, Teusaquillo, Mártires, Rafael Uribe e Ciudad Bolívar .

#Colombia

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-