Dal Mondiale alla seconda divisione: questa sarebbe la nuova squadra di Jorge Luis Pinto

Dal Mondiale alla seconda divisione: questa sarebbe la nuova squadra di Jorge Luis Pinto
Dal Mondiale alla seconda divisione: questa sarebbe la nuova squadra di Jorge Luis Pinto

Jorge Luis Pinto ha giocato regolarmente al Deportivo Cali a metà del 2023 – credit Dan Himbrechts/EFE

A quasi un anno dalla sua ultima esperienza in panchina, Jorge Luis Pinto sarebbe già pronto per il ritorno nel calcio colombiano. L’allenatore del Norte Santander andrà a guidare uno dei club storici della Nazionale, ma che resta nella seconda categoria del calcio nazionale.

Si tratta dell’Unión Magdalena, un club retrocesso nel Torneo Betplay di quest’anno e che sta cercando, rapidamente, di tornare nella massima categoria del calcio colombiano. La notizia è stata confermata dallo stesso presidente del banana team attraverso una conferenza stampa trasmessa sui social network.

Ora puoi seguirci sul nostro Canale WhatsApp e dentro Facebook.

Lì, il leader ha sottolineato che “il motivo principale dell’arrivo del professor Jorge Luis Pinto è perché vogliamo essere promossi”, tenendo conto anche che la squadra del Magdalena non è riuscita a qualificarsi per la finale della seconda categoria del calcio colombiano. in cui gareggiano. Llaneros e Orsomarso.

Infatti, Il dirigente ha confermato che l’allenatore era già a Santa Marta, dove ha avuto un colloquio con il gruppo di allenatori delle divisioni minori dell’Unión Magdalena. E nonostante allenare una squadra di seconda divisione rappresenterebbe una battuta d’arresto nella carriera da allenatore del Sangileño, ha assicurato lo stesso Pinto L’Araldo è quello che cerca in un club dove possa lavorare in tutta tranquillità.

Jorge Luis Pinto sarebbe il nuovo allenatore dell’Unión Magdalena – credit Colprensa

“Può essere una squadra piccola, può anche essere di seconda divisione, non c’è problema. Ma che si possa lavorare con calma, che si possa agire con calma, che ci siano manager equilibrati. “Dopo aver viaggiato e conosciuto così tanto, si analizza”, ha detto il direttore tecnico colombiano.

Oltretutto, L’allenatore del Santander aveva reso nota la sua posizione riguardo alle versioni che lo legavano al Cúcuta Deportivo, club con cui vinse il campionato nel 2006. Il sangilón infatti ha colto l’occasione per prendersi gioco dei dirigenti della squadra Motilón.

“Sorpreso dalle indiscrezioni delle ultime ore, mi sento in dovere di chiarire che non esiste alcun tipo di approccio con le direttive del Cúcuta Deportivo. Siamo su fronti completamente diversi per quanto riguarda il modo in cui dovrebbe essere gestito un progetto sportivo serio”, ha scritto Jorge Luis Pinto nel suo profilo X.

L’Unión Magdalena rimane nella seconda divisione del calcio colombiano – credit @unionmagdalenasa/Instagram

D’altra parte, è interessante notare che Jorge Luis Pinto era già stato cercato nell’attuale mercato dal Deportivo Cali, club che aveva già gestito dalla fine del 2022 e 2023, e dal quale ha finito per lasciare per divergenze. con il consiglio prima dell’assunzione di Luis Sandoval.

Dopo aver confermato la notizia del suo arrivo all’Unión Magdalena, Pinto assumerà la guida del Banana Team per la terza volta. Questo dopo essere stato alla guida del club Santa Marta dal 1988 al 1989 e dal 1994 al 1996.

Jorge Luis Pinto ha lasciato un segno importante sia a livello nazionale che internazionale. A 71 anni, l’uomo di Santander ha accumulato una vasta esperienza dirigendo squadre in Colombia e in altre parti del mondo.

Jorge Luis Pinto è uno degli allenatori colombiani con il maggior riconoscimento internazionale – merito Colprensa

L’allenatore nato a San Gil ha avuto sotto la sua guida diversi club colombiani per 40 anni, tra cui Deportivo Cali, Millonarios, Santa Fe, Cúcuta Deportivo, Junior e Bucaramanga. Il suo nome si è distinto in ognuna di queste squadre, consolidando una carriera ricca di sfide e di traguardi significativi.

Sulla scena internazionale, uno dei momenti più memorabili di Pinto è stata la direzione della squadra del Costa Rica durante la Coppa del Mondo 2014. Sotto la sua guida, la squadra raggiunse i quarti di finale, ottenendo così la migliore partecipazione storica della Costa Rica a un Mondiale di calcio. Questo risultato gli è valso riconoscimenti e lodi in tutto il mondo.

Oltre al periodo trascorso in Costa Rica, Pinto ha allenato in diversi campionati stranieri e ha guidato squadre in diversi tornei internazionali. La sua capacità di gestire squadre e ottenere risultati positivi lo ha reso una figura rispettata nel mondo del calcio.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-