Bogotá e Cundinamarca firmano due nuovi accordi di pagamento per i servizi ambientali

Bogotá e Cundinamarca firmano due nuovi accordi di pagamento per i servizi ambientali
Bogotá e Cundinamarca firmano due nuovi accordi di pagamento per i servizi ambientali

Bogotà

Bogotá e Cundinamarca hanno firmato due nuovi contratti collettivi per il pagamento dei servizi ambientali per la regolazione delle acque. Nello specifico, questi accordi riguarderanno la regolazione delle acque con i comuni di Fómeque e Sesquilé e saranno protetti 252,5 ettari dei microbacini della Quebrada Negra e del fiume San Francisco.

Per la città è imperativo garantire l’approvvigionamento idrico e generare condizioni che ci consentano di avere una maggiore resilienza di fronte ai fenomeni di cambiamento climatico che stiamo vivendo, ecco perché la strategia di firmare accordi con proprietari terrieri e agricoltori in cui riconoscono l’altro è così importante per i compiti di conservazione che hanno per l’approvvigionamento idrico della regione“, ha indicato Jerónimo Rodríguez, sottosegretario all’Ambiente di Bogotá.

Come spiegato dal Ministero dell’Ambiente, il primo di questi copre 202,6 ettari di 10 proprietà situate nel micro-bacino della Quebrada Negra, legate al comitato di azione comunitaria del villaggio El Paval, e 10 famiglie della zona rurale di ne trarrà vantaggio il comune di Fómeque .

Da parte sua, il secondo accordo è stato firmato con 9 famiglie su 49,9 ettari, che coprono nove proprietà nel Microbacino del fiume San Francisco, nel comune di Sesquilé.

L’importanza di questo accordo per il recupero del nostro bacino idrico, il fiume San Francisco, è stata di grande importanza perché con l’acqua abbiamo imparato ad educarci con l’ambiente, per non distruggere la foresta. Le azioni che metteremo in atto sono la riforestazione e il ripristino“ha detto Fabio Antonio Rodríguez, rappresentante del comitato di azione comunitaria del villaggio El Hato del comune di Sesquilé.

Secondo il Segretariato, l’obiettivo dei pagamenti per i servizi ambientali, nella sua modalità di regolamentazione e qualità dell’acqua, è quello di mantenere in conservazione, preservazione e/o ripristino un minimo di 2.128 ettari nelle aree di influenza del Páramo de Chingaza e dell’Embalse de Chingaza.

#Colombia

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-