Argentina e Messi iniziano la prima delle loro difese: la Copa América

Argentina e Messi iniziano la prima delle loro difese: la Copa América
Argentina e Messi iniziano la prima delle loro difese: la Copa América

Poiché l’Argentina non è solo campione del mondo, ma anche campione d’America, Lionel Messi e i suoi ragazzi inizieranno questo giovedì alle 21:00. difesa del titolo della Copa América vinta tre anni fa in Brasile. Il Canada, uno dei paesi ospitanti dei Mondiali del 2026, sarà il termometro che misurerà il favoritismo dell’Albiceleste nell’esordio ad Atlanta.

L’Argentina raggiunge la Copa América negli Stati Uniti appoggiata da imbattuto in 20 partite senza sconfitte, da quella sorpresa contro l’Arabia Saudita in Qatar-2022. «Dico alla gente la stessa cosa di sempre, che suoneremo, per dare il massimo“Siamo ansiosi di continuare a provare e di continuare a realizzare cose”, ha detto entusiasta Messi, che a 36 anni – ne compirà 37 lunedì prossimo – disputerà la sua settima Copa América, forse l’ultima della sua fantastica carriera.

«Sarà sempre più difficile, perché i giochi saranno più difficilis, più bloccato. “I rivali rendono le cose sempre più difficili, ma ci riproveremo”, ha detto il capitano dell’albiceleste. Per Messi, la Copa América-2024 ha un condimento speciale: non appena la palla rotolerà al Mercedes-Benz Stadium di Atlanta, diventerà nel calciatore con più presenze nella storia del torneoraggiungendo 35 partite.

Lionel Scaloni ha la base campione del mondo negli Stati Uniti nel 2022, ma ha tre dubbi sul livello di parità agonistica per finire di disegnare l’undici. Gli scontri avvengono nel settore centrale, dove Alexis Mac Allister ed Enzo Fernández combattono per l’unico posto garantito senza nome in una linea di tre centrocampisti. Leandro Paredes e Rodrigo De Paul sono i due centrocampisti fissi nello schema di Scaloni.

Nell’attacco guidato da Messi, la competizione ruota tra Julián Álvarez e Lautaro Martínez in posizione di centravanti, e Nicolás González o Ángel Di María per occupare una delle fasce.

«Ho la squadra, non ho dubbi. Glielo darò questo pomeriggio, ancora non lo sanno. Sono tutti a disposizione per la partita di domani -giovedì-, giocherà chi vedremo meglio. Potrei sbagliarmi, ma noi pensiamo sempre a mettere il massimo. Chi è più bravo gioca sempre con me. Paredes è dovuto uscire nella prima partita del Mondiale perché pensavamo che ci fossero altri ragazzi più bravi. Per qualche motivo adesso ce l’ho accanto”, ha dichiarato Scaloni.

Canada, debuttante in Copa América

Storico debuttante della Copa América, il Canada è entrato nell’edizione 2024 degli Stati Uniti dalla porta di servizio battendo Trinidad e Tobago 2-0 in una sola partita nei playoff della Concacaf. Gli americani hanno partecipato ai Mondiali del Qatar 2022 accumulando sconfitte contro Belgio (1-0), Croazia (4-1) e Marocco (2-1) nella prima fase. Tre battute d’arresto che si sommarono ad un altro numero uguale quando debuttarono in Coppa del Mondo nel lontano Messico nel 1986.

L’americano Jesse Marsch, 50 anni, è l’allenatore canadese da metà maggio e ha come portabandiera la versatile squadra. terzino sinistro Alphonso Davies (23 anni), figura del Bayern Monaco e uno degli obiettivi del Real Madrid.

«Affrontare il campione del mondo è un privilegio per qualsiasi squadra. Noi siamo preparati e aspettiamo l’eccellenza assoluta dall’Argentina“, ha detto Marsch in una conferenza stampa al Mercedes-Benz Stadium di Atlanta. «Giocheremo contro una squadra con tanta qualità, molta organizzazione. Abbiamo preparato bene questa partita e la nostra mentalità è forte (…) Giocare contro i campioni del mondo per noi è una motivazione“Ha aggiunto.

Il meglio dei canadesi è in attacco, con uomini dalla riconosciuta esperienza internazionale come Jonathan David (Lille), Tajon Buchanan (Inter) e Cyle Larin (Maiorca). Gli americani hanno mostrato due facce nell’unica partita di preparazione alla Copa América di inizio mese: una clamorosa sconfitta per 4-0 contro l’Olanda e un degno 0-0 contro la Francia.

L’Argentina giocherà nuovamente martedì prossimo, contro il Cile, e poi chiuderà la sua partecipazione contro il Perù.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-