“Bobo”, “pigro”, “nasello” e “incapace”: i duri insulti del numero 2 del chavismo contro il presidente Boric

“Bobo”, “pigro”, “nasello” e “incapace”: i duri insulti del numero 2 del chavismo contro il presidente Boric
“Bobo”, “pigro”, “nasello” e “incapace”: i duri insulti del numero 2 del chavismo contro il presidente Boric

Il deputato venezuelano e numero 2 del chavismo, Diosdado Cabello, ha insultato duramente il presidente del Cile Gabriel Boric, che ha definito come “stupido”, “pigro”, “incapace” e lo ha accusato di “reprimere gli studenti delle scuole medie”.

Nel suo programma con Mazo Dando, Cabello ha iniziato ad analizzare le notizie internazionali, tra cui una dichiarazione di Boric, in cui ha affermato che le violazioni dei diritti umani in Venezuela e l’indebolimento della democrazia erano “assolutamente evidenti”.

Cabello rimase infastidito da queste dichiarazioni e iniziò un interrogatorio del presidente cileno, con duri insulti al presidente.

“Questo idiota si prende gioco del Venezuela, è incapace di governare il suo paese, fa imprigionare i fratelli Mapuche, “Non ha reso giustizia ai ragazzi che hanno perso la vista in Cile – sono più di 400 – fa uscire le pattuglie per reprimere gli studenti delle scuole medie”, ha esordito Cabello.

“Non ha niente da fare, non ha lavoro nel suo Paese. Perché è pigro, è pigro. Non è nemmeno in grado di governare il suo Paese. Rispetti il ​​Venezuela, signore. Rispetta il Venezuela. Non immischiatevi negli affari interni del Venezuela. Che governi con la costituzione del più terribile assassino di questo continente nel secolo scorso. E tu non fai niente.”ha commentato.

Inoltre, Cabello ha anche criticato l’ex presidente Michelle Bachelet e ha descritto Daniel Jadue come un “compagno rivoluzionario”.

“Ha sabotato la creazione di una vera Costituzione per il Cile, ha finito per negoziare con l’estrema destra, ed è la stessa con cui ha governato la signora Bachelet, un’altra di quelle che amano parlare e Ora hanno imprigionato (Daniel) Jadue, perché ha l’abitudine di dire la verità, un compagno rivoluzionario“, ha assicurato.

“C’è una ragione per cui lo chiamano nasello”, Cabello chiuso.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-