Prima banca russa ad aprire una filiale all’Avana. Sarà utile ai cubani?

Dopo diversi mesi di annunci, finalmente la prima banca russa, Novikombank, ha aperto una filiale bancaria a L’Avana, la capitale dell’isola. Ma i cubani “comuni” si chiedono: a cosa mi servirebbe? Te lo diciamo.

Secondo l’agenzia EFE, Novikombank ha segnato OGGI una pietra miliare diventando la prima banca russa a stabilire una filiale nel territorio cubano. Questa iniziativa, annunciata giovedì dall’entità finanziaria eurasiatica, ha come obiettivo principale quello di fornire sostegno finanziario alle imprese russe che operano in diversi settori dell’economia cubana.

Ma ha più obiettivi e servizi, che possono raggiungere anche i cubani. Ma è ovvio che l’entità finanziaria russa si concentrerà sulle transazioni, pagamenti, crediti e altre richieste dei cittadini dell’isola o dei turisti che hanno bisogno di cambiare rubli con pesos cubani e viceversa.

“Questo passo contribuirà a raggiungere un obiettivo strategico: garantire la stabilità dei pagamenti tra Russia e Cuba, ma anche il sostegno bancario alle relazioni economico-commerciali e agli investimenti”, si legge nel comunicato della banca russa con la sua prima filiale a Cuba, diffuso da agenzie.

Ma quali vantaggi ne trarranno i cubani?

La banca russa apre una filiale all’Avana

L’apertura di questa filiale avviene in un contesto di rafforzamento delle relazioni bilaterali tra Cuba e Russia, soprattutto in campo economico e come “difesa” delle imprese russe nell’isola, soprattutto nei settori della costruzione di aerei, motori, automobili, estrazione petrolifera e l’industria dell’elettronica radio.

Le aspettative per l’apertura della filiale cubana della Novikombank vanno oltre il sostegno alle imprese russe presenti sull’isola.

Secondo le autorità della banca russa sull’isola, anche questa iniziativa mira espandere l’interazione e la collaborazione con il settore finanziario e la clientela cubana, sia attuali che potenziali. Le attività che alcune MPMI potranno avviare sull’isola con capitale russo avranno molto a che fare con questo.

Da dicembre 2023, nei terminali di pagamento cubani sono operative le carte bancarie Mir, il sistema di pagamento russo alternativo a Visa e Mastercard. Possono essere utilizzati anche presso gli sportelli bancomat di tutto il paese.

Lettore video di YouTube

Iscriviti alle notifiche


 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-