César Acuña chiede a Francis Allison di candidarsi a sindaco di Lima

César Acuña chiede a Francis Allison di candidarsi a sindaco di Lima
César Acuña chiede a Francis Allison di candidarsi a sindaco di Lima

Francis Allison si sente qualificato per assumere la sede municipale. (Foto: Composizione/Andina)

L’attuale sindaco del distretto della capitale Maddalena, Francis Allison, ha dichiarato che il leader del partito Alianza Para el Progreso, César Acuña, gli aveva chiesto di candidarsi a sindaco di Metropolitana Lima. Nel corso di un’intervista, Allison ha dichiarato di accettare la proposta e ha sottolineato il suo attivismo nel suddetto gruppo politico. Tuttavia ha precisato che la sua candidatura dovrà essere confermata tramite elezioni interne.

Come punto centrale, Allison ha sottolineato di sentirsi pienamente qualificato per assumere la carica di sindaco metropolitano. “Ho l’esperienza, la voglia e l’impegno” Ha dichiarato in comunicazione con RPP. Inoltre è critico nei confronti degli attuali sindaci della capitale che lamentano la mancanza di risorse economiche. “Ciò è inaccettabile”, ha affermato, poiché è noto in anticipo che le risorse dei comuni sono insufficienti.

Anche lui ex ministro dell’edilizia abitativa Ha dichiarato che la sua precedente esperienza in vari incarichi pubblici gli consente di occupare la carica di sindaco metropolitano. Ha ribadito che si sente preparato ed ha espresso il desiderio di contribuire allo sviluppo di Lima dalla posizione di massima autorità municipale.

Sindaco del Comune di Maddalena. | Andino

Allison ha colto l’occasione per commentare una recente iniziativa legislativa promossa in seno all’Assemblea Congresso. La proposta contempla l’inserimento del reato di terrorismo urbano nell’art Codice penale. “È una norma molto strana che sarà inapplicabile”, ha detto Allison, aggiungendo che l’iniziativa potrebbe favorire chi è coinvolto in reati gravi come estorsione, rapimento, sicari e rapina nelle sue forme aggravate.

Ha sottolineato che questi crimini sono attualmente punibili ergastolo, e ha avvertito che il disegno di legge propone una pena massima di 30 anni, il che significherebbe una significativa riduzione della pena per i responsabili di questi crimini. “Stanno abbassando le condanne per sicari, rapitori, estorsori e ladri nelle modalità più aggravate”, ha criticato Allison.

Sulla stessa linea Francis Allison ha espresso la sua preoccupazione per un aspetto della sentenza che ritiene dannoso. Criticava il fatto che il fatto di essere straniero fosse stato inserito come aggravante del reato, qualificandolo come una forma di discriminazione. “O non hanno letto la Costituzione, oppure, dopo averla letta, hanno messo qualcosa del genere solo per fare bella figura davanti alla tribuna”, ha sottolineato.

La presidente Dina Boluarte e il ministro degli Interni, Juan José Santiváñez, hanno supervisionato il lavoro degli agenti del PNP durante l’operazione “Alba Sicura” a Callao. (Foto: Presidenza peruviana)

Per quanto riguarda invece le operazioni del piano “Alba sicura”attuato dal Ministero dell’Internoattraverso la Polizia Nazionale del Perù (PNP), il sindaco Allison ha precisato che la loro applicazione deve tenere conto delle particolarità delle azioni criminali in ciascuna area in cui vengono applicate.

Per fare questo, ha aggiunto, occorre considerare le questioni legate al momento in cui si registra la maggiore incidenza della criminalità. Ha detto che ci sono posti dove nelle prime ore del mattino non c’è attività di alcun tipo.

Va notato che più di 17.000 soldati del PNP partecipano alla mega-operazione Safe Dawn, che si sta svolgendo contemporaneamente in tutto il paese, comprese le strutture carcerarie. L’operazione è guidata dalla presidente della Repubblica, Dina Boluarte, e vede la presenza di diversi ministri di Stato.

“La più grande operazione nella storia dell’America Latina si realizza a livello nazionale. Le nostre truppe del PNP operano in tutte le città del paese secondo le disposizioni date nel quadro di Alba Sicura”, ha affermato il ministro degli Interni Juan José Santiváñez.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-