Effettueranno il processo di approvazione per i veicoli assemblati

Effettueranno il processo di approvazione per i veicoli assemblati
Effettueranno il processo di approvazione per i veicoli assemblati

L’Avana, 20 giu. (ACN) Un nuovo processo di omologazione per autoveicoli, rimorchi e semirimorchi, assemblati per parti e pezzi, si svilupperà in tutto il Paese a partire da lunedì prossimo, hanno riferito oggi nella capitale i direttori del Ministero dei Trasporti ( MITRANS ).

Dopo la pubblicazione questo giovedì sulla Gazzetta Ufficiale numero 55 della Risoluzione 95 del 2024, da parte del capo dell’organizzazione e sulla procedura da seguire, i dettagli della sua attuazione sono stati offerti in una conferenza stampa quando 72 ore dopo la sua pubblicazione è entrata in vigore vigore, il 24 giugno, da prorogare fino al 22 agosto.

Mario Pérez Ventura, specialista della Direzione dei trasporti automobilistici, ha ricordato che nel 2021 c’è stato un primo processo di omologazione, in cui su una cifra di oltre 125mila equipaggiamenti assemblati per parti e pezzi, presentati per la legalizzazione, 103mila sono stati approvati rispettando le norme tecniche e conseguentemente registrato presso gli Uffici di immatricolazione dei veicoli.

La nuova procedura, aggiornata e maggiormente organizzata, in una prima fase prevederà un censimento volto a raccogliere ed elaborare tutte le informazioni degli interessati e dei loro veicoli, e in una seconda, 15 giorni dopo a partire dall’8 settembre, si svolgerà effettuare la revisione tecnica.

Proprio sul suo account Facebook, Eduardo Rodríguez Dávila, ministro dei Trasporti, ha sottolineato che il censimento, attraverso il sito web appositamente progettato, inizierà lunedì prossimo, 24 giugno alle ore 8:00 e durerà 60 ore , fino al 22 agosto.

A questo proposito, Leosbel Castro Portuondo, direttore dell’Unità informatica di Sitrans, ha spiegato che è possibile accedere a questa pagina attraverso l’indirizzo https//:vap.transnet.cu, e attraverso di essa il richiedente si registrerà con il proprio numero di carta d’identità, volume e foglio, numeri di telefono e una foto del veicolo.

Su questo sito digitale, ha spiegato lo specialista, verranno offerti maggiori dettagli sull’approvazione, ci sarà una sezione domande e risposte, una guida e una volta compilati tutti i dati necessari, verrà fornito alla persona il numero della pratica che la accompagnerà per tutto il percorso. processi. .

Una volta scaduto il periodo di censimento, il sito non riceverà nuove registrazioni e sarà aperto solo per consultazioni sulle procedure da svolgere, ha sottolineato Osvaldo Reyes Alonso, direttore generale di Trasporti Automobilistici.

Ricorda che può chiedere la legalizzazione chi, per vari motivi, non ha visto approvata la propria domanda in precedenza, e chiarisce che è consentita solo la presentazione di un autoveicolo con relativo rimorchio o semirimorchio, se posseduto.

Il dirigente ha riferito che le commissioni provinciali create a questo scopo organizzeranno il processo di revisione tecnica nei comuni, dove a seconda del luogo di residenza, ogni persona registrata sarà chiamata a presentarsi con l’attrezzatura in buono stato tecnico nel luogo indicato, data E tempo. .

Per contribuire a garantire che il veicolo assemblato da pezzi e parti sia in buone condizioni tecniche per questo test, la Automotive Technical Inspection Company è in grado di offrire il servizio diagnostico alle parti interessate attraverso i suoi stabilimenti nei territori.

Secondo Alexander Pérez Pérez, direttore dell’ente, si coordineranno con i Club Young Computer ed Elettronica o attraverso il sito sopra citato per ricevere le candidature.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-