Come sono i percorsi a Neuquén questo venerdì 21 giugno

Prima di uscire sui percorsi Neuquén e Río Negro È importante verificarne lo stato. Sono diversi i fattori che possono modificare il traffico, come le chiusure dovute a proteste o lavori, anche le condizioni atmosferiche, come il vento o la pioggia, e perfino il passaggio dei crianceros. Se approfitti della tua vacanza, di una vacanza, di un ponte o hai un’altra tipologia di viaggio, come ad esempio per lavoro o salute, scopri i dettagli per raggiungere la tua destinazione nel migliore dei modi. Guarda al Percorsi 22, 40, 237 e tutti quelli che attraversano entrambe le province.


Traffico sulla Route 237


IL La Route 237 è una delle più percorse pAscolta chi va o ritorna dalla catena montuosa. Ha due punti che richiedono particolare attenzione. Uno è all’ingresso di Villa El Chocón, perché con le piogge precedenti ci sono stati dei tagli perché era ricoperta di fango. L’altra è la cosiddetta discesa del Collón Curá. Le sue curve e controcurve vengono affrontate velocemente da guidatori inesperti che finiscono per uscire dall’asfalto, ma ci sono anche guidatori spericolati che effettuano sorpassi pur non avendo la visione della corsia opposta. Con le basse temperature sorge un altro problema: i coni d’ombra, dove il ghiaccio che si forma sulla strada non si scioglie e i veicoli che passano molto velocemente finiscono per sbandare.

Dalle strade hanno indicato che lo stato della Sezione Emp RN 22 (Arroyito) – Piedra del Águila È percorribile con cautela, con strade bagnate. Animali randagi. Attrezzature operative. Obbligo di portare catene. Lo stato di Tratto Piedra del Águila – Pte Collón Curá (Emp. RN 234) È percorribile con cautela, con strada con accumulo di neve e ghiaccio sul fondo stradale, uso obbligatorio delle catene. Zona con animali sciolti. apparecchiature in funzione. Lo stato di Sezione Pte Collón Cura (Emp. RN 234) – Confluencia (Emp. RP 63 e 65) È percorribile con cautela, con strada con accumulo di neve e ghiaccio sul fondo stradale, uso obbligatorio delle catene. apparecchiature in funzione. Lo stato di Confluencia – Sezione Emp. RN40 È percorribile con cautela, con settori innevati, attrezzature e personale impegnato allo sgombero. Obbligo di portare catene.


Traffico sulla Route 22


lLa Route 22 è una delle più trafficate ogni giorno e il più complesso. Una parte del suo percorso è in costruzione e presenta numerosi incroci e ingressi ai paesi che attraversa. Il percorso ne attraversa addirittura molti. Pertanto, è comune trovare molti semafori sulla propria strada. Date queste caratteristiche è importante regolare la velocità e non fare sorpassi rischiosi.

Dalle strade hanno indicato che lo stato della Il tratto Neuquén – Arroyito è percorribile ccon cautela, con nastro di asfalto bagnato. Traffico intenso. Lo stato di Tratto Arroyito – Plaza Huincul – Cutral-Có È percorribile con cautela, con nastro di asfalto bagnato. traffico intenso. Animali randagi. Attrezzature operative. Lo stato di Sezione Cutral-Có – Zapala È percorribile con cautela, con la strada scivolosa a causa del ghiaccio e della neve. uso obbligatorio delle corde


Traffico sulla Route 40


Lo storico e l’emblematico La Route 40 ha il suo punto centrale a Chos Malal. In questa località del nord di Neuquén è stata eretta una pietra miliare affinché i visitatori possano scattare una foto per apprezzare il loro passaggio e apprezzare il paesaggio. Il suo ampio tracciato accompagna la catena montuosa da sud a nord della provincia, ed è protagonista per le località, per questo motivo è spesso pieno di turisti o diventa punto di concentrazione delle proteste.

Dalle strade hanno indicato che lo stato della Sezione Chos Malal – Barrancas È percorribile con cautela, con strade bagnate. forti raffiche di vento. probabile formazione di ghiaccio durante la notte. Zona con animali sciolti. Lo stato di Sezione Las Lajas (Emp. RN 242) – Chos Malal È percorribile con cautela, con strade bagnate. Probabile formazione di ghiaccio durante la notte. Zona con animali sciolti. Lo stato di Tratto Zapala – Las Lajas (Emp. RN 242) È percorribile con cautela, con la strada scivolosa a causa della neve. Uso obbligatorio delle catene. Lo stato di Tratto Zapala – La Rinconada (Emp. RN 234) c’è accumulo di neve. Attrezzature operative. Lo stato di Tratto La Rinconada – Junín de los Andes – San Martín de los Andes È percorribile con cautela, con neve sulla strada. nevicando Obbligo di portare catene. Lo stato di Sezione San Martín de los Andes – Acc È percorribile con cautela, con neve sulla strada. nevicando Obbligatorio l’uso delle catene. Lo stato di Acc. Chapelco – Sezione Lago Villarino È percorribile con cautela, con neve sulla strada. nevicando Obbligo di portare catene. Lo stato di Lago Villarino – Tratto Emp. RN 231 – Villa la Angostura È percorribile con cautela, con neve sulla strada. nevicando Obbligatorio l’uso delle catene. Lo stato di Villa La Angostura – Sezione Emp. RN237 È percorribile con cautela, con neve sulla strada. nevicando Obbligo di portare catene. Lo stato di Sezione Emp RN 237 – Pte Río Limay (Lte c/Río Negro) eÈ percorribile con cautela, con tratti con ghiaccio e neve. Obbligo di portare catene. Caduta di sassi al km 2,095. Attrezzature operative


Traffico sulla Route 26 Caviahue – Copahue


IL Itinerario 26 Mostra paesaggi impressionanti, soprattutto in inverno, quando tutto è coperto di neve. Anche perché è una delle strade su cui bisogna usare la massima cautela quando si guida, se ci sono temperature basse.

Dalle strade hanno indicato che lo stato della Tratto Loncopué – Riscos Bayos – Hualcupén È percorribile con cautela, con la strada scivolosa a causa del ghiaccio. Obbligatorio l’uso delle catene. Lo stato di Tratto Hualcupén – Cajón Chico – Caviahue È percorribile con cautela, con la strada scivolosa a causa del ghiaccio e della neve. una mano abilitata. Uso obbligatorio delle catene. Lo stato di Sezione Caviahue – Copahue strada scivolosa a causa del ghiaccio e della neve. Una mano abilitata. Uso obbligatorio delle catene.


Transito ai valichi internazionali


Il pass internazionale Pino Hachado: Accumulo di neve.

La traversata internazionale dell’Icalma: Accumulo di neve.

Il pass internazionale Hua Hum: accumulo di neve.

Il passo internazionale Mamuil Malal (ex Tromen): Accumulo di neve.

Il passaggio internazionale del Cardenal Samoré: Accumulo di neve.


Come conoscere lo stato dei percorsi?

Poiché la situazione sui percorsi può cambiare a causa delle condizioni meteorologiche, si richiede di rivedere lo stato dei percorsi prima di intraprendere un viaggio. Se disponi di una connessione Internet, un modo per farlo è consultare il rapporto pubblicato dalla Direzione provinciale delle strade (DPV) di Neuquén sul suo sito. Premendo il pulsante ‘Stato percorso’, si accede all’ultimo rilevamento delle strade di Neuquén (in alto è riportata l’ora in cui è stato aggiornato). Nell’ultima pagina è presente una sezione speciale che dettaglia lo stato delle traversate internazionali verso il Cile e i loro orari di apertura e chiusura. È consultabile anche attraverso la pagina Strade Nazionali, selezionando la circoscrizione corrispondente. Altre opzioni includono i social network delle stesse organizzazioni, il DPV di Neuquén riporta su @dpvneuquen e si può anche consultare la pagina Facebook della Protezione civile di Neuquén o la pagina del sottosegretario provinciale.


Cosa fare se trovate un allevatore con i suoi animali?

La Sicurezza Stradale ha fornito una serie di raccomandazioni per affrontare incontri inaspettati con animali sulle strade. La prima cosa che consigliano è di aspettare che gli animali si muovano in avanti e di spostarsi su un lato della spalla per far passare i veicoli. Si sconsiglia inoltre di suonare il clacson poiché ciò può spaventare e disperdere gli animali. Infine, cosa più importante, consigliano di guidare a bassa velocità e con le luci accese. “È importante ricordare che nella nostra provincia esiste una legge che consente agli animali il diritto di passaggio e che li tutela nei sentieri di pastorizia”, ​​spiega l’agenzia.


Perché usare le catene su strade ghiacciate o innevate?

Le catene da neve sono uno strumento utile per migliorare la trazione degli pneumatici in condizioni stradali innevate o ghiacciate. Per utilizzarli in sicurezza, si consiglia di selezionare il tipo appropriato per il proprio veicolo e le condizioni stradali, esercitarsi nell’installazione e nella rimozione prima di averne bisogno, ridurre la velocità durante la guida, utilizzarli solo in condizioni di neve o ghiaccio e controllarli regolarmente. per assicurarsi che siano in buone condizioni e funzionino correttamente.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-