La Serena-Coquimbo. L’Alleanza permette di avvicinare la campagna di vaccinazione ai Consigli di quartiere

La Serena-Coquimbo. L’Alleanza permette di avvicinare la campagna di vaccinazione ai Consigli di quartiere
La Serena-Coquimbo. L’Alleanza permette di avvicinare la campagna di vaccinazione ai Consigli di quartiere

Alla vigilia dell’inizio dell’inverno e dell’aumento delle malattie respiratorie, il Seremi di Governo, la Sanità e i Consigli di Quartiere si sono uniti per aumentare la copertura della campagna vaccinale contro l’influenza e il COVID-19 con l’obiettivo di prendersi cura della salute dei la popolazione.

Grazie a questo lavoro, più di 250 persone sono già state immunizzate presso le sedi delle organizzazioni territoriali, attraverso operazioni speciali messe a punto per evitare che i gruppi target debbano compiere lunghi viaggi alla ricerca del vaccino.

L’iniziativa è stata applaudita dai leader di quartiere, come Carmen Flores del Consiglio di Quartiere Portal del Elqui di La Serena, che ha sottolineato l’importanza di raggiungere le associazioni di quartiere con queste campagne.

“Ringrazia perché sono state vaccinate più di 70 persone, compresi coloro che si prendono cura di anziani e persone con malattie di base. Anche le persone che non avevano ricevuto la quinta dose di Covid hanno finito di vaccinarsi. È stata un’attività molto bella. Ringrazia sempre per la tua preoccupazione per le persone che non possono raggiungere i loro settori, che in questo caso sono gli uffici, sia per infortuni, sia per il tempo, il lavoro e tutto il resto”, ha espresso Carmen Flores di La Serena .

A questo proposito, la governatrice Seremi, Paulina Mora, ha spiegato che questa attività nasce dalla preoccupazione dei leader locali di coprire i gruppi vulnerabili alle malattie respiratorie e dall’interesse dell’autorità di migliorare i tassi di copertura della campagna invernale.

“Abbiamo fatto progressi nel processo di vaccinazione, ma per rafforzarlo abbiamo voluto sostenere questa richiesta che i nostri leader di quartiere ci hanno fatto di portare le operazioni di immunizzazione nella sede sociale. Sono i primi a vedere i bisogni delle loro comunità e per noi, come governo, è importante essere dove hanno bisogno di noi. Continueremo a sostenere queste azioni che mirano solo al benessere e alla cura delle nostre comunità”, ha affermato la portavoce regionale Paulina Mora.

Secondo le informazioni fornite dall’autorità sanitaria, i gruppi che devono essere vaccinati contro l’influenza e il COVID-19 sono: personale sanitario, persone di età pari o superiore a 60 anni, personale educativo prescolare e scolastico fino alla terza media, donne incinte, persone immunocompromesse. e pazienti cronici. Il resto dei gruppi più specifici si possono trovare su minsal.cl e sui social network del Ministero della Salute.

Ana María Véliz, del Consiglio di quartiere Paula Jaraquemada di El Bosque de San Carlos, Coquimbo, ha ringraziato per l’operazione e ha sottolineato che si aspettano nuove opportunità per avanzare nella copertura di altri gruppi.

“Questo ci avvantaggia enormemente, perché da un lato decongestioniamo tutto ciò che è il viaggio al CESFAM, dall’altro è che è più comodo per i vicini che tutto ciò che è un’operazione sanitaria si avvicini alla comunità, e quindi la comunità come bene. Si sente più vicina a tutto ciò che ha a che fare con problemi di salute. La nostra comunità trae troppi benefici dalla vaccinazione. Vorrei che tutta la popolazione fosse vaccinata contro l’influenza, non solo quelle a rischio, perché fanno sempre domande”, ha spiegato il leader di Buenos Aires.

Questo 21 giugno si svolgeranno due operazioni nel comune di Coquimbo. Il primo si terrà, dalle 10:30 alle 13:30, presso il Centro Comunitario Peñuelas, situato in Acapulco 3770, e nel pomeriggio, dalle 16:30 alle 18:30, l’équipe sanitaria si svolgerà presso il Consiglio del quartiere Las Lomas de San Ramón, situato in Pasaje Francisco Torrejón 138.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-