Cali ‘parla’ in pace e con la cultura cittadina per caratterizzare le azioni di sviluppo della città-regione

Cali ‘parla’ in pace e con la cultura cittadina per caratterizzare le azioni di sviluppo della città-regione
Cali ‘parla’ in pace e con la cultura cittadina per caratterizzare le azioni di sviluppo della città-regione

La Segreteria di Pace e Cultura Cittadina di Cali è stata invitata al ‘Palabreo’ guidato da Compromiso Valle.

  • Compromiso Valle, collettivo pubblico-privato e comunitario che articola iniziative per la trasformazione dei territori, ha animato uno spazio denominato ‘Palabreo’, di cui è stato parte attiva il Segretariato per la Pace e la Cultura Cittadina di Cali.
  • Nell’ambito di ‘Palabreo’, Hanno individuato i bisogni espressi direttamente dalla comunità, dai suoi leader e dalle fondazioni, con l’obiettivo di realizzare progetti adatti ad ogni situazione ed esigenza.
  • Si è trattato di un primo approccio collettivo e globale che prevedeva anche la partecipazione di aziende private.

Santiago di Cali, 21 giugno 2024

Nello sviluppo di un esercizio che integra la comunità, i suoi leader e fondazioni, le istituzioni e il settore imprenditoriale, il Segretario per la Pace e la Cultura Cittadina del Distretto ha partecipato alla ‘palavere’ chiamato dal gruppo Impegno della Valle. Lui scopo: attuare azioni che segnano lo sviluppo di otto comuni della Valle del Cauca, tra cui Santiago de Cali.

Secondo la segretaria Johana Caicedo Sinisterra, si tratta di una dinamica essenziale per cercare soluzioni efficaci, basate sull’ascolto in prima persona dei problemi e delle situazioni di ogni settore della città-regione.

“Il nostro impegno è lavorare in modo assertivo, avendo i bisogni già ‘mappati’. Sono felice che anche il settore imprenditoriale agisca in questi spazi. “Hanno tutta la disponibilità della nostra segreteria affinché si possa riprendere la cultura cittadina e l’orgoglio di Cali”, ha sottolineato il funzionario dell’amministrazione distrettuale.

Per i dirigenti della Comune 18 di Cali, che riunisce 14 quartieri, la mancanza di opportunità, in termini di istruzione e formazione, è uno dei problemi latenti nel settore.

“Questo approccio con gli enti dell’Ufficio del Sindaco è molto positivo. “Ci hanno ascoltato e hanno incluso nella loro agenda le preoccupazioni che consentiranno loro di rivedere la loro tabella di marcia, per vedere dove siamo e come dovremmo migliorare”.ha affermato Carolina Caicedo, direttrice dell’ Fondazione Comunitaria Semina.

Da parte del settore imprenditoriale presente nel ‘palavere’Juan Ramón Guzmán ha sottolineato che la chiave è lavorare in squadra. “Questi processi ci aiutano ad articolarci per definire i punti su cui lavorare ma, soprattutto, a realizzare le cose, soprattutto ora che l’Amministrazione Distrettuale è incorporata, perché disponiamo già di spazi in cui è stata costruita la fiducia con le persone”, esprimere.

In questo modo, il Segretariato per la Pace e la Cultura Cittadinanza del Distretto avanza nella costruzione di scenari di riconciliazione e di partecipazione alla “Cali, capitale della Colombia nel Pacifico”.

Potresti essere interessato…
– Il programma Graficalia continua a sostenere le espressioni di pace e convivenza nei territori di Cali

Juliana Rosero Berrio

Segretariato per le comunicazioni per la pace e la cultura cittadina di Cali

Numero di visite a questa pagina 14

Data di pubblicazione 21/06/2024

Ultima modifica 21/06/2024

#Colombia

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-