Al via i Laboratori “Echi d’Autunno” organizzati dal Dipartimento di Pastorale e Cultura Cristiana UCN « Le notizie aggiornate dell’UCN – Universidad Católica del Norte

L’Universidad Católica del Norte UCN, attraverso il suo Dipartimento di Pastorale e Cultura Cristiana e in collaborazione con la Rete Te Acompaño, ha lanciato i laboratori “Ecos del Autum”, un’iniziativa che mira a sostenere i funzionari in tempi difficili e rafforzare la coesione e l’UCN identità.

La prima conversazione del Ciclo si intitolava “Parliamo di Umanesimo Cristiano” e si è svolta nella Sala DAF del Campus di Guayacán. È stato guidato da Francisco Correa Schnake, direttore dell’Istituto di scienze religiose e filosofia dell’UCN Coquimbo. La sessione si è concentrata sulla discussione e comprensione del concetto di Umanesimo Cristiano, una corrente filosofica che sostiene i valori dell’UCN, come la libertà, la verità, la giustizia e l’impegno sociale e ambientale.

Durante il workshop, i partecipanti hanno discusso in coppia sulla loro comprensione dell’umanesimo cristiano, integrando queste conversazioni con spiegazioni formali da parte del relatore.

A questo proposito, Francisco Correa ha spiegato che l’umanesimo cristiano “ha a che fare con quelle caratteristiche che emergono dall’umanità di Gesù, nel quale si riconosce l’umanità perfetta dal punto di vista cristiano e che dovrebbero in qualche modo motivarci o essere per noi una guida. “noi che ci professiamo cristiani”.

Allo stesso modo, il accademico ha chiarito l’importanza di realizzare attività che coinvolgano i funzionari universitari come comunità, e che generino a loro volta un sentimento di integrazione e di compagnia, sottolineando che ciò è assolutamente pertinente rispetto ai valori dell’UCN, ai quali ha aggiunto che «la visione cristiana dell’essere umano è radicata nell’umanità di Dio che si incarna in Gesù, questo non è un personaggio individualista, ma in qualche modo è un personaggio che invita ad aprirsi alla trascendenza, ma che l’apertura passa attraverso l’altra”.

LA RISORGENZA DELLA RETE VI ACCOMPAGNERA’

Il ciclo di laboratori “Echi d’autunno” rientra nelle azioni di riattivazione della Rete Te Acompaño, un’iniziativa volta ad aiutare e sostenere i funzionari che affrontano situazioni difficili.

In questo senso, il direttore del Dipartimento di Pastorale e Cultura CristianaUCN Coquimbo, Andrea Letelier Agassi, ha indicato che “quest’anno riprendiamo la Rete Te Acompaño con un ciclo di laboratori incentrati sull’essere”. Crediamo che i temi che consideriamo trattati in questo ciclo di workshop autunnali siano importanti per lo sviluppo globale delle persone, poiché sono pensati per migliorare il loro benessere personale, così come le loro prestazioni professionali, oltre a contribuire a rafforzare la coesione e la identità.

Allo stesso modo, Claudia Pardo Pino, responsabile della Sezione Sviluppo e Valutazione dell’istituzione, nonché promotrice della riattivazione di Red Te Acompaño, ha aggiunto che l’obiettivo è generare uno spazio di dialogo, unione e sostegno per la Comunità UCN.

“Quando si pensa a una rete, dal punto di vista più primario, una rete sostiene (…) Quando si dice ‘una rete di amici’, so che ci saranno persone accanto a me, quella è la mia rete ( …) Quando hai “qualche difficoltà e qualcuno si avvicina a te senza chiederlo, fa parte della tua rete”, ha dichiarato il responsabile della sezione spiegando l’obiettivo dell’iniziativa.

Inoltre, ha sottolineato l’importanza di generare benessere e coesione tra i collaboratori e i collaboratori dell’UCN Coquimbo, poiché crea un sentimento di appartenenza e apprezzamento nei confronti dell’istituzione e di coloro che la compongono. “Nella misura in cui noi funzionari stiamo bene, ovviamente creiamo più un senso di comunità universitaria”, ha affermato.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-