Aprono un’indagine federale per un possibile traffico di esseri umani

Aprono un’indagine federale per un possibile traffico di esseri umani
Aprono un’indagine federale per un possibile traffico di esseri umani

L’ottavo giorno della ricerca del prestito Danilo Peña, è stata aperta un’indagine federale sul bambino di 5 anni scomparso a Corrientes. Lo hanno confermato la Procura federale di Goya e la Procura contro la tratta e lo sfruttamento degli esseri umani (PROTEX).

È questa una delle affermazioni dei parenti di Loan, appena un giorno dopo che le autorità avevano assicurato che l’ipotesi del rapimento acquistava sempre più forza.

“Il capo della Procura federale di primo grado di Goya, Mariano De Guzmán, ha chiesto oggi la collaborazione della Procura della tratta e dello sfruttamento di esseri umani (PROTEX) nell’ambito di un’indagine federale aperta dopo la scomparsa del bambino Prestito Danilo Peña , con lo scopo di indagare su possibili crimini di competenza di questa giurisdizione”, si legge nella dichiarazione rilasciata venerdì sera.

“Vista l’apertura di un’indagine federale da parte del Tribunale Federale di Goya, il procuratore De Guzmán, con la collaborazione di PROTEX – guidata dal procuratore federale Alejandra Mángano e dal procuratore generale Marcelo Colombo – sta adottando misure di prova, data la possibilità della commissione di un reato che potrebbe essere stato perpetrato oltre i limiti della giurisdizione dell’Unità fiscale per le indagini concrete (UFIC) di Goya, della giurisdizione ordinaria, tenendo conto della posizione geografica in cui è stato visto Prestito Danilo Peña per l’ultima volta e il tempo trascorso dalla sua scomparsa”, hanno aggiunto.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-