Hanno arrestato l’ex sindaco di Pereira, Carlos Alberto Maya, per presunte irregolarità nelle assunzioni

Hanno arrestato l’ex sindaco di Pereira, Carlos Alberto Maya, per presunte irregolarità nelle assunzioni
Hanno arrestato l’ex sindaco di Pereira, Carlos Alberto Maya, per presunte irregolarità nelle assunzioni

19:22

Nella città di Bogotà, l’ex sindaco di Bogotà è stato catturato questo venerdì Pereira, Carlos Alberto Maya Lopez, per la sua presunta responsabilità nelle irregolarità di una procedura di appalto per la realizzazione di lavori edili nel capoluogo di Risaralda, tra gli anni 2020 e 2023.

In questo caso la Procura Generale sta avviando un’indagine per presunti danni materiali vicini al 20.000 milioni di pesos, appositamente per la costruzione della prima fase del Avenida Los Colibrís, opera attualmente incompiuta.

Leggi tutto: Olmedo López non menzionerà la first lady Verónica Alcocer nello scandalo UNGRD

Anche per gli stessi fatti Milton Hurtado, ex ministro delle Infrastrutture della stessa città, fu catturato. La cattura è stata effettuata membri del Corpo tecnico investigativo della Procura della Repubblica, CTI. L’ex funzionario è stato sorpreso nella sua abitazione. A causa dei fatti menzionati, Altri mandati di arresto sarebbero pronti nei confronti di più persone coinvolte.

Il procedimento contro l’ex sindaco si è svolto all’interno di un’università della capitale del Paese, Successivamente è stato portato nel bunker della Procura, dove hanno proceduto con le procedure legali e giudiziarie.

A proposito, solo pochi giorni fa, il Controllore Generale della Repubblica ha assunto l’indagine per presunti accertamenti fiscali. La denuncia è stata presentata dal rappresentante alla Camera di Risaralda, Alessandro Garcia, considerati gli evidenti ritardi nella consegna del progetto e le presunte irregolarità finanziarie riscontrate nello sviluppo del progetto urbano.

Potrebbe interessarti: Rodolfo Hernández ha fatto appello personalmente alla sua condanna nel caso Vitalogic

I leader locali hanno denunciato presunte anomalie nell’esecuzione dei fondi stanziati per l’opera. Ma in più, per lo stesso caso, la Corte dei conti comunale aveva aperto un’indagine, anche se con scarsi progressi.

Inoltre, è emerso che il progetto presentava notevoli difficoltà come la mancanza di illuminazione e di ringhiere di sicurezza per i pedoni. La consegna dei lavori era prevista per novembre 2023, cosa che ad oggi non si è verificata.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-