Carlos Zambrano è esploso in un’intervista per la mancanza di sostegno dopo il pareggio contro il Cile per la Copa América 2024: “La gente ci uccide sempre”

Carlos Zambrano è esploso in un’intervista per la mancanza di sostegno dopo il pareggio contro il Cile per la Copa América 2024: “La gente ci uccide sempre”
Carlos Zambrano è esploso in un’intervista per la mancanza di sostegno dopo il pareggio contro il Cile per la Copa América 2024: “La gente ci uccide sempre”

Il difensore ha chiesto maggiore sostegno al Perù per i giocatori della Nazionale. (Video: DIRECTV)

IL selezione peruvianaha debuttato nel Coppa America 2024 con un pareggio a reti inviolate contro chili venerdì scorso, 21 giugno. Sotto la direzione del DT Jorge Fossatila squadra si è classificata seconda nel girone A, dietro Argentina.

A fine partita il difensore Carlo Zambrano Ha espresso il suo malcontento nei confronti dei fan peruviani in un’intervista a DirecTV. Lui ‘Kaiser‘, 34 anni, ha criticato i tifosi del ‘bicolore‘a causa delle domande prima del duello contro la squadra cilena guidata da Ricardo Gareca.

Lui ‘Classico del Pacifico‘, era una scena di aspettative e tensioni. Nonostante i pronostici e il risultato, la squadra peruviana ha mostrato una buona prestazione nella sua prima partita del torneo continentale.

Il disagio di Zambrano nasce dalle crescenti critiche rivolte alla squadra peruviana e alla sua campagna nelle partite precedenti Coppa America.

“Ringraziamo Dio per questa partita del girone, eravamo carichi, eravamo responsabili e consapevoli che non arrivavamo in un buon momento, non ci hanno mai dato come favoriti, è un peccato che nel nostro Paese ci uccidano, la gente a volte arriva il momento in cui questo mi arriva al punto”, ha dichiarato.

Riepilogo Cile-Perù – Copa América 2024

Qualche istante dopo, il giocatore Alleanza di Lima Ha chiarito che la sua domanda è rivolta ai tifosi che vivono in Perù. “Fuori dal Paese, ovunque, in Cina, in Giappone, ovunque, i peruviani ci sostengono sempre. Nel nostro Paese ci picchiano tanto e non sono consapevoli del sacrificio che facciamo”.

Lui ‘Kaiser’, ha poi colto l’occasione per chiedere ai fan di sostenere i nuovi talenti. “I ragazzi e i giovani che verranno dopo di noi hanno bisogno del sostegno della gente, vogliono la sostituzione e Quando c’è un sostituto devono sopportare i colpi dei risultati”.

Inoltre, ha rivelato come hanno superato la mancanza di sostegno nella squadra peruviana. “Il gruppo è molto forte, sappiamo che siamo reduci da cose peggiori, purtroppo più della metà del Paese è molto negativo, ci uccidono sempre, ci criticano, non ci considerano favoriti, sappiamo che non siamo favoriti, dobbiamo lavorare con umiltà”.

Zambrano ha invece dichiarato che i giocatori e l’allenatore Fossati daranno sempre tutto per la partita ‘bianco rosso’. “Questo gruppo si ucciderà a vicenda“Sappiamo che non abbiamo molti pezzi di ricambio, ma l’insegnante sta facendo tutto il possibile per adattarci alla sua idea.”

Carlos Zambrano è stato uno dei protagonisti di Perù-Cile nella sfida di Copa América 2024 – Crediti: Getty Images.

D’altra parte, Carlo Zambrano era insoddisfatto del pareggio contro il ‘rosso’. “Il Cile è una buona squadra, hanno un po’ di sostituti, abbiamo provato a giocare, abbiamo ottenuto un buon risultato, ma ci è rimasto la delusione perché sapevamo di poterla vincere”.

Lui ‘Leone’Ha anche difeso Paolo Guerrero Tra le molteplici critiche, ha evidenziato la sua validità nel difendere la maglia dell’ squadra peruviana a 40 anni, e ancora una volta ha inviato un messaggio forte ai fan del ‘bianco rosso’.

“La mia stima per lui, a 40 anni, mantenendo quella voglia di continuare a giocare, la leadership che ha deve essere valorizzata, stava solo parlando di come le persone ci uccidono tutti ingiustamente, non conoscono il sacrificio che facciamo, mettendo il nostro petto perché noi siamo i portabandiera, queste sono cose di calcio, siamo qui per difendere il Paese, a volte i risultati arrivano, a volte no, ma la voglia in campo non si negozia”, ​​ha osservato.

Dopo il pareggio contro il Cile, giocherà contro il Perù Canada martedì 25 giugno alle ore 17 allo Sporting Park per la seconda giornata del Girone A Coppa America 2024. Il loro attuale rivale ha appena perso 2-0 contro Argentina al suo debutto. Da notare che, in questa edizione della competizione Conmebol, solo le prime due di ogni girone accederanno ai quarti di finale.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-