La Torres ha dato pieno sostegno a Soledad Matthysse per difendere il suo titolo mondiale a Trelew

La Torres ha dato pieno sostegno a Soledad Matthysse per difendere il suo titolo mondiale a Trelew
La Torres ha dato pieno sostegno a Soledad Matthysse per difendere il suo titolo mondiale a Trelew

Il governatore di Chubut, Ignacio “Nacho” Torres, ha dato il suo pieno sostegno alla campionessa mondiale dei pesi super piuma del World Boxing Council, Soledad “Itaka” Matthysse, per difendere il suo titolo nella città di Trelew.

La conferma del sostegno della provincia all’organizzazione di un incontro così significativo è arrivata di recente quando il governatore si è recato alla sede del Chubut Deportes per salutare il nuovo campione del mondo, che stava incontrando il presidente dell’ente provinciale, Milton Reyes.

“È stata una piacevole sorpresa e siamo molto grati al governatore Ignacio Torres per essere uscito dal suo programma per prendersi qualche minuto e venire a salutarci. E anche per averci dato il loro pieno sostegno alla possibilità di combattere a Trelew. È un gesto molto significativo che apprezzo molto”, ha sottolineato Matthysse.

La “Itaka” ha apprezzato anche la possibilità che Trelew diventi il ​​palcoscenico per la sua prima difesa del titolo mondiale, sottolineando anche l’accoglienza riservata questo martedì con il marito e allenatore, Mario Narváes, e sua madre Doris Steinbach.

“Come sempre accade quando veniamo, Milton Reyes ci accoglie molto bene, con delle proposte. “È un sogno per me combattere davanti al mio popolo, che mi chiede sempre quando combatterò in città”, ha detto, dopo aver sottolineato ancora una volta il sostegno del governatore.

Grande momento

La campionessa del mondo ha parlato anche del “grande momento” che sta attraversando nella sua carriera sportiva. “La verità è che ho realizzato il mio sogno di combattere negli Stati Uniti e sono molto felice di aver ottenuto il titolo mondiale che abbiamo ottenuto insieme a Mario. Ora molte porte si stanno aprendo per ulteriori combattimenti internazionali, quindi stiamo già lavorando per raggiungere questo obiettivo. .”

Inoltre, ha detto di sentirsi “molto bene, con una grande voglia di continuare a migliorarmi e di lavorare con la mia squadra, per poter arrivare a Las Vegas per combattere qualcosa di importante. “Mi sento pieno, in buona salute e questa è una cosa molto positiva”.

Infine, il campione del mondo ha dichiarato: “Mario significa tutto nella mia carriera sportiva e lo ringrazio sempre, perché se non avessi lui al mio fianco, a guidarmi in tutti i miei incontri e in palestra, non credo Avrei ottenuto tutto.” La verità è che è molto importante in questo senso.”

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-