I lavoratori riceveranno più soldi in Colombia a causa dei cambiamenti nella riforma del lavoro

I lavoratori riceveranno più soldi in Colombia a causa dei cambiamenti nella riforma del lavoro
I lavoratori riceveranno più soldi in Colombia a causa dei cambiamenti nella riforma del lavoro

Editore

22 giugno 2024 – 20:46

Il progetto di riforma del lavoro promosso dal Governo di Gustavo Petro ha superato il suo primo dibattito su quattro al Congresso della Repubblica prima della fine dell’attuale legislatura. L’iniziativa propone una serie di modifiche per i lavoratori, rispetto allo schema attuale.

(Leggi anche: Schiaffo ai lavoratori entusiasti di andare in pensione in età più giovane; c’è stato un cambiamento)

Successivamente vi raccontiamo le novità più rilevanti della riforma del lavoro; tra questi, la ridefinizione della giornata lavorativa diurna e l’aumento del pagamento delle maggiorazioni per il lavoro festivo e domenicale.

Gli stipendi dei lavoratori aumenteranno a causa della riforma del lavoro

Una delle modifiche più importanti approvate è la ridefinizione del turno diurno, che ora si estende dalle ore 6:00 alle ore 19:00. M. Qualsiasi lavoro svolto al di fuori di questi orari sarà considerato lavoro notturno e, pertanto, soggetto a costi aggiuntivi.

Ciò rappresenta un cambiamento notevole, rispetto al giorno precedente È durato fino alle 21:00. Questo aggiustamento andrà a beneficio dipendentiche avranno diritto a ricevere una retribuzione aggiuntiva per il lavoro svolto in orario notturno o straordinario.

Un supplemento notturno vale $ 7.630 l’ora; una domenica o un giorno festivo, $ 11.870 l’ora; un’ora di notte extra, $ 9.891; e un’ora in più la domenica o nei giorni festivi di notte, $ 14.130.

La riforma prevede inoltre l’a aumento graduale delle maggiorazioni per il lavoro festivo e domenicale. Attualmente queste maggiorazioni corrispondono al 75% del salario minimo giornaliero, ma con la nuova normativa questa percentuale aumenterà:

  • A partire da luglio 2024: la maggiorazione sarà dell’80%.
  • A partire da luglio 2025: la maggiorazione sarà del 90%.
  • A partire da luglio 2026: il sovrapprezzo raggiungerà il 100%.

Naturalmente, è fondamentale chiarire che questi cambiamenti entreranno in vigore solo se la riforma del lavoro supererà i tre restanti dibattiti del Congresso della Repubblica.

Leggi anche


freccia


freccia

La riforma del lavoro ha aumentato le indennità per i licenziamenti senza giusta causa

L’indennità per un lavoratore con contratto a tempo determinato è attualmente di 15 giorni. A causa della riforma del lavoro, saranno 30 giorni.

Per le persone che Hanno un contratto a tempo indeterminato e vengono licenziati senza giusta causa, ecco come saranno i calcoli:

  • Se la persona ha lavorato meno di un anno, lo sarà pagare 45 giorni.
  • Se lavori da uno a cinque anni, ti vengono pagati 45 giorni, più 15 giorni per ogni anno di lavoro.
  • Se la persona ha lavorato più di 5 anni e meno di 10, viene pagata la retribuzione 45 giorni base più 20 giorni per ogni anno ha funzionato.
  • Se sei lì da più di 10 anni, vieni pagato 45 giorni più 40 giorni per ogni anno lavorato.

Leggi tutte le notizie economiche di oggi qui.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-