Anche il gestore dell’Aerocafé soffre per la chiusura dell’aeroporto La Nubia

Manizales. Il direttore dell’Aerocafé, Fernando Merchán, ha dovuto subire venerdì 14 giugno quello che hanno sofferto molti viaggiatori tra Bogotá e Manizales. All’Air Bridge ha dovuto aspettare, come ogni mortale, che un dipendente della compagnia aerea Clic gli desse istruzioni su come arrivare a Manizales perché l’aeroporto La Nubia era chiuso. Era già iniziato il pomeriggio e c’era gente già dal volo delle 8:00 perché quel giorno nessun volo era atterrato nella capitale Caldas. Alla fine hanno viaggiato, ma come sempre sono atterrati a Pereira dopo due tentativi a Manizales. Cosa penserà Merchán, responsabile della realizzazione della costruzione dell’Aerocafé, che resta in sospeso?

Aguirre si muove

Manizales. Alla Direzione Nazionale Liberale è arrivata una lettera, firmata dal deputato Jorge Hernán Aguirre, in cui si comunica che non presenterà liste per le elezioni interne del Partito nelle quali verranno eletti i consigli di Manizales, del resto dei municipi di Caldas e livello dipartimentale e di rimuovere i delegati per partecipare alle convenzioni di questa comunità. Emarginare questo processo con il suo popolo significherà che sta cercando altre direzioni politiche visto che si era già dimesso dalla vicepresidenza del Partito a Caldas?

Impaziente con i nuovi
Manizales.
Le udienze virtuali, che facilitano notevolmente la mobilità dei detenuti e degli avvocati, a volte rappresentano un problema per alcuni. Recentemente, due studenti di giurisprudenza sono stati rimproverati dai giudici perché non avevano buoni contatti o perché erano in ritardo alle udienze. È comprensibile che bisogna essere pazienti di fronte ai fallimenti di Internet, ma è sorprendente che fin dall’inizio vogliano già essere violati.

Schede regalate, secondo lo stile del Consiglio di Manizales

Bucaramanga. Il consigliere Tito Rangel, del partito colombiano Justa Libres, ha voluto approfittare del boom dell’Atlético Bucaramanga nella finale della Professional Soccer League per chiedere biglietti regalo perché, secondo lui, la Duma sostiene la squadra. Ha ricordato il caso dello scorso febbraio di Luis Gonzalo Valencia, presidente conservatore del Consiglio di Manizales, che si era lamentato perché Once Caldas gli aveva dato i biglietti per il western e non per il palco.

Pitalito, senza polvere da sparo nel giorno del suo compleanno
Manizales.
L’ufficio del sindaco di Pitalito (Huila) ha vietato l’uso della polvere da sparo per celebrare i 206 anni della fondazione del comune, quindi l’alba accompagnata da ruggiti è passata in secondo piano questa settimana. Il sindaco, Yider Luna, ha optato per festeggiamenti dedicati alla famiglia e all’ambiente. Così che i vertici di Caldas prendano attenta nota.

Mobilitazione pacifica
Mobilitazione pacifica Foto|LA PATRIA

Palestina. Annunciano per il prossimo 3 luglio una mobilitazione pacifica per le principali vie del quartiere Arauca per commemorare i 21 anni di occupazione del campo di calcio Carbón. Per quel giorno hanno in programma una discussione e un torneo di calcio. Il campo era occupato da rulli, traversine e rottami metallici dal Treno Occidentale. Gli abitanti chiedono il recupero di questo impianto sportivo.

Hanno abbattuto Cañamomo con una pagina di cucina
Hanno travolto Cañamomo con una pagina di cucina Foto|Archivio|LA PATRIA

Manizales. La pagina Facebook della riserva Cañamomo Lomaprieta a Riosucio è diventata un punto di riferimento per informazioni per gente del posto e stranieri, ma la settimana scorsa ha cambiato nome ed è ora di proprietà di una nonna americana che prepara ricette di cucina. Recuperarla era impossibile e dovettero ricominciare da capo con un’altra chiamata Riserva Coloniale Cañamomo Lomaprieta. L’insicurezza delle reti, sempre più frequente.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-