Per essere uno di quelli che ispirano, Díaz-Canel incoraggia l’Unión de Reyes

Per essere uno di quelli che ispirano, Díaz-Canel incoraggia l’Unión de Reyes
Per essere uno di quelli che ispirano, Díaz-Canel incoraggia l’Unión de Reyes

Possiamo andare avanti con impegno e creatività, quelli che ci riescono sono quelli che ispirano, ha incoraggiato Miguel Díaz-Canel Bermúdez, Primo Segretario del Comitato Centrale del Partito Comunista di Cuba (PCC) e Presidente della Repubblica durante una visita al comune di Unión de Reyes .

Il presidente ha riconosciuto i progressi della 23ª circoscrizione del Consiglio Popolare Juan Gualberto Gómez, dove ha parlato di azioni basate sull’assistenza sociale e sullo sviluppo comunitario, e ha sottolineato la disciplina, la pulizia e l’organizzazione che vi sono state raggiunte.

Durante lo scambio di chiusura della visita, Díaz-Canel si è interessato al funzionamento organico del PCC, insistendo che l’attenzione alle organizzazioni di base e alla pianificazione del lavoro è vitale, e l’importanza della continuità per mantenere l’unità.

Si sapeva che Unión de Reyes riesce ad essere un comune in eccedenza, ma i suoi indicatori possono ancora migliorare molto poiché si fanno spese di bilancio inutili, si richiede una maggiore disciplina fiscale e ci sono quattromila multe da riscuotere che equivarrebbero a otto milioni di pesos.

La promozione dei pagamenti elettronici, soprattutto nelle aziende agricole, la lotta all’evasione fiscale, il lavoro sulla contabilità dei costi sia nel settore statale che in quello privato e la lotta ai prezzi eccessivi e speculativi si sono rivelati compiti da portare avanti.

Díaz-Canel ha sottolineato che è necessario organizzare un sistema di lavoro che favorisca le relazioni tra lo Stato e il settore privato, con la consapevolezza che il privato non può sostituire il sociale, e sfatare il mito secondo cui il privato funziona bene e lo Stato funziona male. , ogni settore deve avere il suo spazio utile nella società.

Mario Sabines Lorenzo, primo segretario del PCC della provincia di Matanzas, ha riconosciuto che il comune ha molto su cui lavorare per il miglioramento dell’azienda statale socialista, la lotta nel cyberspazio e l’autosufficienza basata sulla sovranità alimentare.

Durante lo scambio, hanno sottolineato l’importanza dell’assistenza ai deboli nel comune più antico della provincia, il che indica la necessità di aumentare il numero dei circoli dei nonni e delle case di cura e di migliorare il fondo per l’edilizia abitativa.

Anche questo sabato, accompagnato da Sabines Lorenzo e Marieta Poey, governatrice di Matanzas, il presidente ha visitato il policlinico Octavio de la Concepción, situato nel comune di Alacranes; e presso l’Azienda Agroindustriale Municipale di Unión de Reyes ha parlato con i lavoratori e ha insistito sull’applicazione della scienza e dell’innovazione.

#Cuba

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-