Il governo regionale insieme ai servizi pubblici e alle università preparano una ricca agenda per Los Ríos

Il governo regionale insieme ai servizi pubblici e alle università preparano una ricca agenda per Los Ríos
Il governo regionale insieme ai servizi pubblici e alle università preparano una ricca agenda per Los Ríos

Settimana dell’innovazione. L’iniziativa mira a diffondere e promuovere la scienza, la tecnologia, la conoscenza e l’innovazione.

Questo lunedì, 24 giugno, segna l’inizio della “Settimana Regionale dell’Innovazione” a Los Ríos, organizzata dal Governo Regionale attraverso la Divisione di Sviluppo e Industria (DIFOI), in collaborazione con la Corporazione Regionale per lo Sviluppo Produttivo, Hub Los Ríos, servizi territoriali e università presenti sul territorio.

Questo evento promette una serie di attività che includono discorsi, presentazioni, workshop e conversazioni incentrate su varie aree di innovazione.

Con lo sviluppo di questa iniziativa, le istituzioni cercano di diffondere e promuovere la scienza, la tecnologia, la conoscenza e l’innovazione attraverso i progetti che realizzano negli ambiti dello sviluppo produttivo sostenibile, del benessere e della qualità della vita.

Uno dei momenti salienti della settimana sarà il “Lancio del Portfolio FIC 2023”, previsto giovedì 27 giugno nell’Aula Magna dell’Università di San Sebastián.

Questo lancio celebrerà i progetti finanziati dal Fondo Innovazione per la Competitività (FIC) 2023, del Governo Regionale, che sono stati fondamentali per lo sviluppo regionale in settori quali il benessere, la qualità della vita e lo sviluppo produttivo sostenibile.

A questo proposito, il governatore regionale, Luis Cuvertino, ha affermato che “da molti anni collaboriamo con il Fondo per l’Innovazione per la Competitività (FIC), dove i progetti sono stati realizzati principalmente da università e servizi pubblici, con un alto impatto regionale soprattutto negli ambiti del benessere, che hanno a che fare con gli studi sanitari, e dell’area produttiva, che è legata alle vocazioni che il territorio ha nel settore forestale, zootecnico, della piantumazione e della coltivazione”.

L’autorità ha inoltre sottolineato che “la regione sta avanzando e crescendo fortemente nell’innovazione e abbiamo stanziato risorse affinché ciò accada. Da quest’anno in poi, con la legge sui diritti minerari, insieme al Ministero della Scienza, avremo più risorse per poter continuare ad avanzare in questo settore trascendentale per il nostro territorio.”

“La particolarità che avrà questa settimana, insieme al lancio della FIC 2023, è che con questi contributi sarà possibile concretizzare ulteriormente quest’opera di innovazione così importante nella produzione locale, nel benessere delle comunità e nel campo tecnologico progressi che la regione ha e merita”, ha affermato.

Se sei interessato a ricevere le notizie pubblicate su Diario Futrono, registra qui la tua email

Se intendi utilizzare contenuti del nostro giornale (testi o semplicemente dati) in qualsiasi media, blog o Social Network, indica la fonte, altrimenti incorrerai in un reato sancito dalla Legge n. 17.336, sulla proprietà intellettuale. Quanto sopra non si applica alle fotografie e ai video, in quanto la loro riproduzione a scopo informativo è totalmente VIETATA.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-