Brasile e Colombia, le due favorite sulla carta della Copa América

Di Claudia Aguilar Ramírez/Carlos Meneses |

Houston/Los Angeles (USA) (EFE).- Il Brasile, sempre favorito ma in ricostruzione, e la Colombia, che vanta con orgoglio un’imbattibilità di 20 partite senza perdere e un calcio pieno di promesse, apriranno questo lunedì contro la Costa Rica in California e Paraguay a Houston, rispettivamente, le azioni del girone D della Copa América 2024.

La Colombia imbattuta dovrà affrontare la prova decisiva contro il Paraguay

Colombia Google (Noto Color Emoji - Unicode 15.1)Paraguay

Due squadre con realtà diverse. Una squadra colombiana che genera un’attesa simile a quella che ha giocato i Mondiali del ’94 e un Paraguay che non sta attraversando il suo momento migliore si incontreranno questo lunedì all’NRG Stadium di Houston nella Copa América.

L’allenatore Néstor Lorenzo, in un’immagine d’archivio. EFE/Luis Eduardo Noriega Arboleda

Il Gruppo D, oltre a Colombia e Paraguay, è completato da Brasile e Costa Rica, che si affronteranno questo lunedì al SoFi Stadium di Inglewood, in California.

La squadra colombiana, guidata da Néstor Lorenzo, ha tanti motivi per essere emozionata. Hanno una squadra guidata da Luis Díaz e James Rodríguez, imbattuta da 23 partite consecutive, 20 delle quali con Lorenzo, e sono anche l’unica squadra attualmente ad aver vinto le ultime otto partite.

Sono passati due anni e quattro mesi dall’ultima sconfitta contro l’Argentina e mancano quattro partite per eguagliare la loro migliore serie storica.

Il Paraguay intende arrestare Luis Díaz

Il Paraguay, dal canto suo, è guidato dall’argentino Daniel Garnero, la cui ossessione contro la Colombia è quella di mettere una squadra per bloccare l’attaccante del Liverpool Luis Díaz, che considera l’arma letale della squadra del caffè.

Il direttore tecnico della squadra di calcio paraguaiana, Daniel Garnero, in un’immagine d’archivio. EFE/Cristiano Alvarenga

Per quanto sopra, Garnero ha ancora dei dubbi su chi posizionare nel settore destro della difesa per fermare Díaz, se Gustavo Velásquez o Iván Ramírez, secondo i media paraguaiani sarebbe il terzino del Newell’s Old Boys ad avere la prima posizione. opzione.

La Albirroja ha giocato tre partite amichevoli prima della Copa América. Ha pareggiato 0-0 contro il Perù a Lima, ha perso 3-0 contro il Cile a Santiago e ha battuto Panama 0-1 a Panama City. Trionfo che ha interrotto una striscia di quattro partite senza vincere e senza segnare.

“Abbiamo la sensazione di migliorare e crescere. Abbiamo avuto un girone molto difficile in questa Copa América, ma siamo preparati”, ha detto Garnero.

Il Paraguay è stato due volte campione della Copa América: nel 1953 e nel 1979

Probabili formazioni della Copa América:

Colombia Camillo Vargas; Daniel Muñoz, Dávinson Sánchez, Jhon Lucumí, Johan Mojica; Jhon Arias, Matheus Uribe, Jefferson Lerma; James Rodríguez, Rafael Santos Borré e Luis Díaz.
Selettore Nestore Lorenzo
Paraguay Rodrigo Morinigo; Gustavo Velásquez o Iván Ramírez, Fabián Balbuena, Omar Alderete e Matías Espinoza; Andrés Cubas e Mathías Villasanti; Miguel Almirón, Matías Rojas e Julio Enciso o Ramón Sosa e Alex Arce.
Selettore Daniele Garnero
Arbitro Darío Herrera (ARG).
stadio NRG Stadium, Houston (Stati Uniti).
Ora 17.00 locali (22.00 GMT).

È il momento della verità per il Brasile di Vinícius

Google (Noto Color Emoji - Unicode 15.1) Brasile Google (Noto Color Emoji - Unicode 15.1)Costa Rica

Collega i tifosi e recupera il rispetto perduto. Con questi due obiettivi, la squadra brasiliana inizia il suo viaggio questo lunedì in Copa América negli Stati Uniti contro il Costa Rica, senza Neymar, ma con il miglior calciatore del momento: Vinícius Júnior.

Coach Dorival Junior, in un’immagine d’archivio. EFE/Antonio Lacerda

La Canarinha affronta il suo primo grande evento internazionale sotto la guida di Dorival Júnior e nel mezzo di un profondo processo di rinnovamento che ha portato a questa chiamata giovani che promettono di dare molto di cui parlare, come Endrick o Savinho.

Il suo debutto sarà in una terra di bei ricordi per i brasiliani. È stato in California che la squadra composta da Romário, Bebeto e soci è stata incoronata campione del mondo nel 1994. Questa volta cambieranno il Rose Bowl di Pasadena con il SoFi Stadium di Inglewood.

Anche se meno lontana è l’eliminazione nella Copa América Centenario del 2016 negli Stati Uniti, quando il Brasile non riuscì a superare la prima fase in un girone facile con Ecuador, Perù e Haiti.

La scommessa di Gustavo Alfaro per la Copa América

La Costa Rica è, a priori, la squadra più debole del girone D completato da Paraguay e Colombia.

Coach Gustavo Alfaro, in un’immagine d’archivio. EFE/EPA/Abedin Taherkenareh

Questo mese, la squadra guidata dall’argentino Gustavo Alfaro ha risolto le sue due partite di qualificazione della Concacaf ai Mondiali 2026 con vittorie indiscutibili contro Saint Kitts e Nevis (4-0) e Granada (0-3).

Questa sarà la loro sesta partecipazione ad una Copa América e lo fanno, come il Brasile, con una nuova generazione di talenti.

Dopo le partenze degli storici Keylor Navas, Bryan Ruiz e Celso Borges, la stella con più tiri tra i ‘Ticos’ è l’attaccante Joel Campbell, ex giocatore di Villarreal, Real Betis e Arsenal, e con esperienza nel calcio messicano.

Probabili formazioni della Copa América:

Brasile Danilo, Éder Militão, Marquinhos, Guilherme Arana (o Wendell); Bruno Guimarães, João Gomes, Lucas Paquetá; Raphinha, Vinícius Júnior e Rodrygo.
Selettore Dorival Junior
Costa Rica Patrizio Sequeira; Julio Cascante, Juan Pablo Vargas, Francisco Calvo; Haxzel Quirós, Orlando Galo, Brandon Aguilera, Joseph Mora; Joel Campbell, Álvaro Zamora; e Manfred Ugalde.
Selettore Gustavo Alfaro
Arbitro César Ramos (Messico)
stadio Stadio SoFi, Inglewood
Ora 18:00 ora locale (01:00 GMT martedì)
 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-