Conferenza stampa OGGI della nazionale colombiana: VIDEO

Conferenza stampa OGGI della nazionale colombiana: VIDEO
Conferenza stampa OGGI della nazionale colombiana: VIDEO

Nel quinto capitolo di “La polemica” di Caracol RadioCésar Augusto Londoño, Juan Felipe Cadavid, Diego Rueda e l’allenatore Alexis García hanno discusso della possibile novità che avrebbe Colombia al suo debutto in Copa América: l’inserimento negli undici titolari di Jhon Córdoba. Quanto sopra per un curioso dettaglio accaduto durante una conferenza stampahttps://caracol.com.co/2024/06/23/asi-formaria-la-seleccion-colombia-ante-paraguay-para-su-estreno-en – la-coppa-americana/a.

Come di consueto, i selezionati per affrontarsi offrono l’attenzione dei media il giorno prima della partita. Nel caso della Colombia, l’allenatore Néstor Lorenzo andò a Cordoba. Tutto si è svolto in modo del tutto normale. Lo stratega ha incentrato il suo intervento su come il suo gruppo dovrà gestire il discorso “squadra favorita” nella competizione continentale, mentre il giocatore è felice di giocare la sua prima Coppa.

La questione è che, secondo le informazioni di Sebastián Vargas, giornalista di Caracol Radio, per ordine del Conmebol, Alla conferenza stampa dovranno presenziare l’allenatore di ciascuna squadra e un membro degli undici titolari.. Quanto sopra significa questo Cordova sarebbe entrato a far parte della rosa titolare della Nazionale, una sorpresa assoluta perché l’attaccante titolare era stato Rafael Santos Borré.

Sorge allora il dubbio: Lorenzo colpirà la palla all’esordio in Copa América o è una semplice strategia per ingannare il Paraguay?

I relatori de ‘La Polemica’ concordano sul fatto che, molto probabilmente, Nestore Lorenzo non cambierà il suo schema all’ultimo minuto e quanto sopra obbedirebbe a decisione di seminare una certa coltre di dubbio. Una strategia simile a quella adottata da altre squadre, che si sono prese la briga di mettere tutta la pressione sul ‘Tricolore’, definendolo “favorito”, anche sopra il Brasile.

Proprio Juan Felipe Cadavid, direttore del Deportes Caracol Sábado, ha dichiarato: “Lorenzo è molto furbo se scopre in Paraguay che andrà con Córdoba, ma questo confonde i paraguaiani”; Da parte sua, César Augusto Londoño, direttore di El Pulso del Fútbol, ​​ha indicato: “Lorenzo sa da tre mesi qual è la squadra titolare”.

Questo argomento ha più valore se, come hanno avvertito i relatori, viene posta la domanda: Cosa può succedere se Córdoba alla fine non parte e lo porta comunque alla conferenza? Nella peggiore delle ipotesi, una multa da parte del Conmebol contro la Federcalcio colombiana (FCF), non può succedere altro.

Un altro degli argomenti che verranno trattati durante l’La controversia«è stato perché.» il rispetto che bisogna avere nei confronti del rivale di turno, in questo caso i paraguaiani. Anche se è un fatto che negli ultimi anni il loro livello è sceso terribilmente, Cadavid ha dato come esempio la superiorità che avevano negli anni ’90, oggi hanno giocatori di livello mondiale come Miguel Almirón (Newcastle) o Julio Enciso (Brighton).

Potresti essere interessato a:

In quest’ordine di idee, lo ha riconosciuto Diego Rueda, direttore di El VBAR Caracol I Guaraní “non sono di basso livello” e potrebbero sorprendere la Colombia con il ancora palla. Ecco perché l’inclusione di Sì, Mina Potrebbe essere decisivo, vista la sua altezza e potenza nel gioco aereo, oltre alla gioia che porta al gruppo.

Con Mina cresciamo nel gioco aereo, passiamo dall’essere pericolosi zero all’essere pericolosi“, ha affermato Cadavid; “Mina è influente nella parte emotiva della Nazionale“, ha indicato Alexis García, allenatore di La Equidad.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-