Ricerca disperata di un bambino di quattro anni nella capitale di Salta – Nuevo Diario de Salta | Il piccolo diario

Ricerca disperata di un bambino di quattro anni nella capitale di Salta – Nuevo Diario de Salta | Il piccolo diario
Ricerca disperata di un bambino di quattro anni nella capitale di Salta – Nuevo Diario de Salta | Il piccolo diario

Dopo l’ombra di quanto accaduto con il piccolo Prestito Peña nella provincia di Corrientes, tutti gli allarmi sono scattati nel quartiere municipale della città da domenica a mezzogiorno quando è scomparso Máximo Aguirre, 4 anni.

Al momento di andare in stampa, le ricerche erano disperate e l’unico indizio era che a prenderlo era il padre del bambino, persona con gravi problemi di abuso di sostanze.

Nuovo caseificio ha parlato con le persone che circondano il minore, che hanno fornito dettagli su quanto accaduto

“Suo padre è di Santa Fe, è un senzatetto con seri problemi di dipendenza. “È venuto a trovare Máximo, lo ha portato a comprare un pollo presumibilmente questo pomeriggio (ieri) per condividerlo con tutti ed è scomparso.” Non è stato però possibile sapere se vi fossero precedenti di denunce simili o situazioni di violenza che coinvolgessero il padre del minore.

La famiglia di Máximo ha già sporto denuncia e la polizia lo sta cercando. “Per favore, ho bisogno che tu mi aiuti a condividere, questi sono tempi disperati che stiamo vivendo, soprattutto perché lui è un tossicodipendente, non ha un posto dove stare. Sono passate diverse ore e siamo disperati”, hanno detto dai dintorni nel pomeriggio.

Intanto, al termine di questa edizione, Nuovo caseificio Ha accettato di dialogare con la madre di Máximo, disperata a causa del passare del tempo e della mancanza di risposte. La donna ha rivelato a questi media dati ancora più preoccupanti sul caso poiché “apparentemente la polizia aveva localizzato l’uomo, ma le fonti non hanno mai indicato che fosse accompagnato dal bambino”, motivo per cui la tensione è aumentata.

Geremia È il nome del padre e la moto che stava guidando quando ha preso Máximo è una Corven 110 bianca con linee azzurre.

Dall’ambiente familiare hanno chiesto con forza che, qualora avessero notizie su dove si trovi il minore, chiamino immediatamente i servizi di emergenza sanitaria.

La costernazione che si vive in questo momento nel paese, dopo la scomparsa di Prestito a Corrientes, ha provocato anche possibili casi simili.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-