Weekend XXL: nel Paese i turisti sono stati il ​​20% in meno rispetto al 2023 e in provincia l’occupazione media è stata dell’80%

Weekend XXL: nel Paese i turisti sono stati il ​​20% in meno rispetto al 2023 e in provincia l’occupazione media è stata dell’80%
Weekend XXL: nel Paese i turisti sono stati il ​​20% in meno rispetto al 2023 e in provincia l’occupazione media è stata dell’80%

La Confederazione argentina delle medie imprese (CAME) ha rivelato che nei quattro giorni del fine settimana del Flag Day, 1,8 milioni di turisti hanno viaggiato attraverso l’Argentina, spendendo 303.405 milioni di dollari in cibo, bevande, alloggio, trasporti, attività ricreative e acquisti vari. Intanto, secondo quanto riferito dall’Agenzia per il Turismo di Córdoba, il lungo weekend avrebbe superato le aspettative previste dal settore turistico provinciale.

Durante i quattro giorni del fine settimana del Flag Day, 1,8 milioni di turisti hanno viaggiato attraverso l’Argentina e hanno speso 303.405 milioni di dollari in cibo, bevande, alloggio, trasporti, attività ricreative e acquisti vari. «Il numero di persone che si sono trasferite è stato inferiore del 20% rispetto allo stesso fine settimana dell’anno scorsoche aveva lo stesso numero di giorni (4) e speso il 24,3% in meno a prezzi reali«ha detto CAME, in un rapporto diffuso questa domenica.

I turisti di questo fine settimana hanno trascorso una permanenza media di tre notti e hanno speso 56.500 dollari al giorno ciascuno, una cifra superiore alla spesa effettuata lo scorso fine settimana (anche lungo), dove a causa della scarsa domanda c’erano molte più promozioni e meno opzioni ricreative dove trascorrere

Il suddetto rapporto CAME è redatto con i dati forniti dalle camere di commercio, del turismo e dalle federazioni associate all’ente su tutto il territorio nazionale e dalle direzioni e agenzie regionali del turismo.

Siamo più che soddisfatti del numero di persone provenienti da tutto il paese che ancora una volta hanno scelto Córdoba. Lo scorso fine settimana – più breve ma anche festivo – abbiamo avuto un movimento interessante, che ci dice che la linea giusta è questa, quella definita dal governatore Martín Llaryora: valorizzare la provincia per le sue caratteristiche geografiche, gastronomiche e – tra le altre cose – per i suoi eventi come quello di ieri (sabato), La Renga, che ha riempito la città di visitatori,” ha detto il presidente dell’Agenzia per il Turismo di Córdoba, Darío Capitani.

“L’impatto economico positivo per la provincia è stato di circa 67 milioni di pesos”, ha affermato la Provincia.

Nella valle di Traslasierras, No, no Era al 75% e Villa Cura Brochero al 70%. A nord e nord-ovest, Tulumba (recentemente eletto a concorrere come uno dei borghi più belli del mondo) ha raggiunto il 100% e ha dovuto dirottare i turisti verso i centri vicini, mentre Dean Funes Era al 70%.

Nella Valle di Calamuchita, Il Piccolo Vertice registrato il 98%, Villa Generale Belgrano 88%, Calamuchita Yacanto 85% e Santa Rosa più dell’80%. Allo stesso modo, Punilla ha riportato il 95% di in Cappella del Monte E Villa Carlos Paz Con la capacità assolutamente completa degli hotel classificati era all’85,5%.

Miramar de Ansenuza segnalato l’85%; a sua volta, nelle Sierras Chicas –sia Colonia Caroya che Jesús María– erano all’80%; E Capitale di Cordova una media del 75%.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-