Chubut e Inidep hanno concordato azioni per controllare e monitorare i gamberetti nelle acque della provincia

Chubut e Inidep hanno concordato azioni per controllare e monitorare i gamberetti nelle acque della provincia
Chubut e Inidep hanno concordato azioni per controllare e monitorare i gamberetti nelle acque della provincia

Lo scopo dell’accordo è condividere e rendere trasparenti i campioni dei dati biologici di pesca nelle attività della flotta di lunghezza inferiore a 21 metri con sede a Puerto Rawson. Le informazioni ottenute verranno utilizzate per monitorare la pesca e generare strumenti per la gestione sostenibile delle risorse.

Il Segretariato per la pesca di Chubut ha recentemente firmato un accordo con l’Istituto nazionale di ricerca e sviluppo della pesca (Inidep) al fine di condividere informazioni biologiche sulla pesca relative all’attività della flotta di pescherecci di lunghezza inferiore a 21 metri con sede a Puerto Rawson e sulle attività di campionamento degli sbarchi effettuate fuori in quello stesso spazio.
Con questo accordo l’Inidep, attraverso l’Area di Estensione di Puerto Madryn, conviene reciprocamente l’accesso alle informazioni dell'”On Board Observer Program”, che saranno condivise per l’elaborazione congiunta.
I dati ottenuti verranno utilizzati anche nel monitoraggio della pesca e nella generazione di strumenti volti alla gestione sostenibile delle risorse alieutiche all’interno della zona di sforzo di pesca limitato.

TRASPARENZA
A questo proposito, il capo della Pesca, Andrés Arbeletche, ha apprezzato la firma conclusa con l’Inidep poiché “mette fine a un ventennio di politiche occulte in questo senso”. In questo quadro, il funzionario ha aggiunto che “con questa decisione rendiamo trasparente il campione dei dati biologici sulla pesca, portando avanti il ​​lavoro coordinato tra le parti”.
Per questo, il Ministero della Pesca si impegna a facilitare l’imbarco degli osservatori assegnati a bordo, da parte dell’Area Estensione Inidep, al fine di rafforzare la base dati disponibile. Le informazioni raccolte saranno messe a disposizione del portafoglio provinciale, al fine di raggiungere gli obiettivi dichiarati.
La rubrica precisa inoltre che l’Inidep collaborerà con il Ministero della Pesca nell’analisi delle liste degli osservatori, nel caricamento ed elaborazione dei dati e nella preparazione di rapporti congiunti, nonché nella realizzazione di studi scientifici o di sviluppo tecnologico che siano di interesse interesse per entrambe le istituzioni, compresa la formazione e il miglioramento.

#Argentina

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-