Nuovi tricicli elettrici noleggiati per Pinar del Río

Nuovi tricicli elettrici noleggiati per Pinar del Río
Nuovi tricicli elettrici noleggiati per Pinar del Río

Secondo fonti ufficiali, una ventina di tricicli elettrici noleggiati verranno inseriti nel trasporto urbano sulle principali vie della città di Pinar del Río.

Le attrezzature “saranno affittate a personale qualificato per fornire il servizio nei prossimi giorni”, si legge in un articolo di giornale. Guerriglia.

I tricicli avranno una capacità di sei passeggeri e avranno una carica solida nelle batterie che permetterà loro di percorrere la strada circa 16 volte al giorno, ha affermato Carlos Alberto Rodríguez González, direttore dei Trasporti della provincia.

Il funzionario ha indicato che tutti prenderanno due percorsi dalla regione orientale che avvicinano le persone a luoghi come ospedali, centri educativi e lavorativi, nonché all’Università di Scienze Mediche.

Coloro che attualmente forniscono servizi in quelle zone “saranno trasferiti in altri luoghi trafficati come la strada della Coloma e le strade verso Luis Lazo e Viñales”, ha aggiunto Rodríguez González. Il prezzo del biglietto per cliente sarà di 10 pesos per l’intero viaggio, ha spiegato.

L’installazione di nuovi tricicli elettrici a Pinar del Río fa parte di un impegno del Governo cubano nel mezzo della crisi petrolifera che sta attraversando il paese.

Alta tecnologia

Nell’ambito di questa strategia, è stato recentemente annunciato che i tricicli fabbricati dalla Compagnia dell’Industria Elettronica Camilo Cienfuegos, dell’Avana, saranno dotati di alta tecnologia, con schermi promozionali e la possibilità di offrire la propria energia.

I veicoli saranno dotati di “sistemi di comunicazione e diffusione attraverso due schermi e apparecchiature audio”, ha spiegato Nonna il direttore generale dell’entità, Edel Gómez.

Allo stesso modo, ha spiegato, i suoi tre pannelli solari fotovoltaici e l’energia che accumuleranno serviranno anche ad alimentare “alcuni punti chiave di una comunità, come una piccola stazione di pompaggio dell’acqua”.

Tricicli elettrici “high-tech” a Cuba con la capacità di offrire energia

Vedi altro

Questa linea di tricicli dovrebbe “risolvere diversi problemi in alcune comunità con l’uso di un’innovazione efficiente”, ha aggiunto Gómez riguardo all’espressa richiesta del presidente Miguel Díaz-Canel Bermúdez.

Il sistema di trasporto con tricicli elettrici è iniziato nell’ottobre 2020 nel comune dell’Avana Vecchia con percorsi verso il Centro Habana e il Terminal Nazionale degli Autobus, ed è stato ampliato nel 2022 con l’inaugurazione di nuove basi a Boyeros, Guanabacoa e Playa.

Il Ministero dei Trasporti scommette da alcuni anni sull’integrazione dei mezzi elettrici nel trasporto pubblico. Attualmente nel paese circolano 183 tricicli elettrici, secondo i dati del responsabile del settore, Eduardo Rodríguez Dávila.

Come sottolineato Nonna, Questi veicoli circolano su 29 percorsi all’Avana. Fino ad aprile erano stati trasportati con questi mezzi più di 1 milione e 300mila passeggeri.

Cuba sta attraversando uno dei momenti peggiori degli ultimi anni, essendo in grado di sostenere solo la metà del trasporto passeggeri di cinque anni fa. Il trasporto pubblico richiede solo 40 milioni di dollari all’anno, quando il prezzo di un autobus articolato costa più di 200mila dollari, una locomotiva 2 milioni, un piccolo aereo più di 30 milioni e un traghetto più di 10 milioni.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-