Le dodici taverne storiche che il Comune di Cordoba ha appena riconosciuto

Lui Consiglio Comunale di Cordova ha appena dichiarato ‘osteria storica’ in questa categoria dodici esercizi ricettivi e di ristorazione più di 75 anni di storia e di aperture ininterrotte. Lo ha detto il vicesindaco del Tesoro e presidente dell’Imdeec, Blanca Torrent Martedì sono stati annunciati i nomi delle osterie che porteranno una distinzione (con un QR informativo) e potranno beneficiare dei programmi di aiuto come indicato nell’ordinanza che il Consiglio Comunale ha approvato per questo caso.

Le dodici taverne sotto questa distinzione sono: Cantine Campos, Taverna El Pisto, Casa Pepe del quartiere ebraicoCasa Rubio, Società El Abuelo Plateros, Società Seneca Plateros, Società dei Plateros María Auxiliadora, Società dei Plateros di San Francisco; Taverna Regina; Taverna Santa Marina; Taverna Fuenseca e Taverna Salinas.

«Oggi compiamo un passo importante nella preservazione della nostra ricca tradizione osteria. Dopo un attento esame e valutazione della documentazione così attentamente presentata, la commissione ha proposto di concedere la decisione di osteria storica a dodici osterie che hanno avuto grande significato nella storia della nostra città per le loro radici a Cordoba,” ha spiegato Torrent .

Alcuni dei requisiti da possedere – il bando è aperto per chi volesse ancora candidarsi – per ottenere questo incentivo riguardano l’essere aperti, ininterrottamente, per più di settantacinque anni; dimostrare un impegno verso Gastronomia tipica di Cordoba nella sua lettera; essere un insediamento rilevante nella storia tradizionale di Cordoba e anche negli aspetti materiali, artistici, economici e sociali e avere elementi in valore storico nei suoi mobili o decorazioni.

Le taverne che ricevono questo riconoscimento beneficeranno di misure di sostegno e promozione per aiutare il loro sviluppo. Blanca Torrent ha anche spiegato che la Cattedra di Gastronomia dell’Università di Córdoba si è offerta di realizzare uno studio su di essi e che il Consiglio Comunale lavorerà ad un programma con più incentivi per questa tradizione.

«Dal governo locale siamo convinti che questa iniziativa non solo rafforzerà la nostra identità culturale “Ma forniranno anche a Córdoba un’altra attrazione turistica”, ha detto il capo del Tesoro, che ha indicato che sarà stabilito un percorso con le taverne storiche.

#Colombia

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-