Jorge Macri ha chiesto più lavori per la zona sud durante il Congresso Annuale della Camera delle Costruzioni Argentina

Jorge Macri ha chiesto più lavori per la zona sud durante il Congresso Annuale della Camera delle Costruzioni Argentina
Jorge Macri ha chiesto più lavori per la zona sud durante il Congresso Annuale della Camera delle Costruzioni Argentina

Jorge Macri ha chiesto più lavori per la zona sud durante il Congresso Annuale della Camera delle Costruzioni Argentina

Il capo del governo ha affermato che ci sono “molte opportunità a cui possiamo pensare insieme” tra la GCBA e il settore privato.

Il Capo del Governo della Città di Buenos Aires, Jorge Macri, è intervenuto alla nuova edizione del Congresso Annuale della Camera Argentina delle Costruzioni (CAMARCO), nella Rural de Palermo (Comuna 14) e ha chiesto agli imprenditori di investire in più opere per la zona meridionale di Buenos Aires.

Ha proposto ai presenti di essere “alleati” per portare sviluppo all’intera Città. E ha spiegato: “Ci siamo impegnati con i vicini a farlo soprattutto nella zona sud. Lì ci sono molte opportunità a cui possiamo pensare insieme, come la riconversione del Villaggio Olimpico, l’Autodromo, il Ponte Lower Bosch, il Sottopassaggio Larrazábal del Belgrano Sur e gli spazi che saranno teatro di grandi eventi nella Città. “

“Stiamo vivendo un cambio di epoca. È un momento cruciale, che richiede pazienza e impegno e che, a sua volta, simboleggia una vera opportunità per andare avanti insieme. Con grandezza e senza meschinità”, ha sottolineato.

Il capo del Governo era accompagnato da Gustavo Weiss (Presidente della CAMARCO) e Gerardo Martínez (Sindacato dei Lavoratori Edili), tra altri rappresentanti del settore, del sindacalismo, del Governo e della società civile. Anche a cura del Segretario Generale e Relazioni Internazionali della Città, Fulvio Pompeo.

“Stiamo vivendo un cambio di epoca. È un momento cruciale, che richiede pazienza e impegno e che, a sua volta, simboleggia una vera opportunità per andare avanti insieme. Con grandezza e senza meschinità”, ha sottolineato Jorge Macri.

Il capo del Governo ha assicurato che stiamo vivendo un momento di “crisi e di cambio di epoca”: “Stiamo attraversando un contesto economico complesso e delicato. Il calo dell’attività economica, l’instabilità dei prezzi e i ritardi nella catena dei pagamenti li hanno colpiti duramente. E ancor di più nell’ultimo anno, con il calo del 36% dei consumi di cemento. Nonostante la difficile situazione, non si arrendono mai. Ed è tempo che l’Argentina migliori”.

#Argentina

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-