Platea Magazine – György Kurtág riceve il Premio Lupo a 98 anni

György Kurtág riceve il Premio Lupo a 98 anni

La Wolf Foundation ha annunciato che donerà il suo Premio Lupo Musica 2024 al compositore ungherese György Kurtág98 anni “per il suo contributo al patrimonio culturale mondiale, che è profondamente stimolante e umano”.

“L’impatto di Kurtág sulla musica classica contemporanea è profondo – continua la Fondazione -. La sua influenza si estende in tutto il mondo e le sue composizioni sono eseguite e venerate sia dai musicisti che dal pubblico, il che gli è valso riconoscimenti e premi. Acclamazione internazionale. Le opere di Kurtág mostrano intensità e una acuto senso di introspezione, catturando l’essenza dell’esperienza umana in espressioni musicali condensate ma emotivamente cariche. I suoi contributi gli sono valsi numerosi premi e riconoscimenti, tra cui il prestigioso Premio Grawemeyer per la composizione musicale Come figura venerabile nel mondo della musica moderna, l’eredità di Kurtág si estende oltre le sue composizioni. È stato un insegnante stimolante, che ha influenzato generazioni di musicisti e compositori radici stabiliscono Kurtág come un luminare nel pantheon dei compositori classici del XX e XXI secolo.”

Il Premio Wolf viene assegnato dal 1982 in Israele con diverse categorie come Matematica, Medicina, Fisica, Agricoltura o Chimica. Il premio incentrato sull’Arte ruota tra pittura, scultura, architettura e musica, con un premio in denaro di circa 100.000 euro. Nella musica, è stato assegnato a un totale di 22 uomini (Daniel Barenboim, Plácido Domingo, Mstislav Rostropovich, Vladimir Horowitz…) e 02 donne, la prima è stata Jessye Norman nel 2015 e Olga Neuwirth nel 2021.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Catturano una coppia che ha rubato vestiti a Denia dopo aver tagliato i sensori con le forbici
NEXT Mediatori e Israele si incontrano a Doha per avvicinare le posizioni ad Hamas per la liberazione degli ostaggi e una tregua a Gaza